lunedì 20 giugno 2016

CANDLEMASS - Death Thy Lover

"DEATH THY LOVER"

Release Date: 3 June 2016

LabelNapalm Records 

Style: Doom Metal

Country: Sweden

Tracklist:
1. Death Thy Lover
2. Sleeping Giant
3. Sinister ‘n’ Sweet
4. The Goose

Era il 1986 quando “Epicus Doomicus Metallicus” arrivò nei negozi, un’autentica pietra miliare del doom metal. Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, i Candlemass hanno avuto alti e bassi, progetti paralleli, scioglimento e reunion.

Death Thy Lover” è un ep di 4 pezzi, ed è utile per “tastare il polso” a questi nuovi Candlemass. Mats Leven è il nuovo cantante, ha un prestigioso curriculum (Treat, Malmsteen, Therion ma anche Abstrakt Algebra e Krux, con Leif Edling) ed è chiamato ad un compito non semplice: far dimenticare quello che ancora oggi in tanti considerano “il” cantante dei Candlemass, ovvero Messiah Marcolin. Il pur bravo Robert Lowe ci era riuscito solo in parte, nonostante la buona qualità di lavori come “King Of The Grey Island” e “Psalm Of The Dead”.

Per quanto mi riguarda, l’esame è passato a pieni voti. Rispetto a Marcolin, la voce di Leven è molto più “metal” e meno “lirica”, più graffiante e meno solenne, e si adatta perfettamente alle nuove songs, tutte eccellenti. 

La title-track è probabilmente il pezzo più immediato, un power metal dalle tinte scure. “Sleeping Giant” ha il solito riff tritasassi e un ritornello rallentato e cadenzato. “Sinister ‘n’ Sweet” è un’autentica perla che non avrebbe sfigurato su “Nightfall” (non diamo distanti da “Samharitan” come enfasi). Per finire, “The Goose” è uno strumentale tipicamente doom.

Un antipasto assai gustoso, ora aspettiamo con impazienza il full-lenght.

8/10
Andrea


Line-up: 
Mats Leven – vocals
Mats Mappe Bjorkman – guitar
Lars Johansson – guitar
Leif Edling – bass
Jan Lindh – drums