mercoledì 22 giugno 2016

I DELAIN SVELANO I DETTAGLI DEL NUOVO ALBUM‏


Il 2016 segna il decimo anniversario dei DELAIN e del loro symphonic metal!

L’ultimo EP Lunar Prelude pubblicato pochi mesi fa è stato solo l’antipasto poiché ora la band svela la portata principale: il quinto album in studio del gruppo olandese si intitola Moonbathers e verrà pubblicato il 26 agosto su Napalm Records!

I Delain dichiarano: “Non abbiamo mai avuto tanti eventi da festeggiare in un solo anno: la pubblicazione del nostro EP Lunar Prelude, il nostro quinto album Moonbathers, le celebrazioni per il nostro decimo anniversario e le registrazioni dal vivo, e tanto altro deve ancora accadere in un anno in cui saremo principalmente in tour. Tutto gira per il meglio e ci auguriamo che vi piaccia il nostro nuovo lavoro e che vogliate essere accanto a noi per rendere il 2016 il miglior anno di sempre per i Delain!”. 

Moonbathers, masterizzato dal vincitore di un Grammy award Ted Jensen sazierà la fame degli amanti della grandiosità sinfonica mescolata a parti melodiche e a una sana dose di metal: tutti elementi per cui la band è ben conosciuta. Il disco mette in luce i lati più stravaganti e sensibili dei DELAIN attraverso una variegata tracklist che contiene anche una sorprendente cover dei Queen e la partecipazione di Alissa White-Gluz nel brano di apertura “Hands Of Gold”.

L’artwork è stato curato dal collaboratore di lunga data Glenn Arthur.

La tracklist è la seguente
1. Hands Of Gold – Featuring Alissa White-Gluz
2. The Glory and the Scum
3. Suckerpunch
4. The Hurricane
5. Chrysalis - The Last Breath
6. Fire With Fire
7. Pendulum
8. Danse Macabre
9. Scandal
10. Turn the Lights Out
11. The Monarch

Bonus CD
12. Suckerpunch                                 - Live In The Netherlands
13. Turn The Lights Out                      - Live In The Netherlands
14. The Glory And The Scum             - Live In The Netherlands
15. Don't Let Go                                  - Live In The Netherlands
16. The Glory And The Scum             - Orchestra
17. Hands Of Gold                              - Orchestra

I pre-ordini sono già attivi QUI