martedì 4 ottobre 2016

DARKWELL - Moloch

"MOLOCH"

Release Date: September 23, 2016


Country: Austria

Style: Goth Rock/Metal

Track List:
1. Moloch
2. In Nomine Serpentis
3. Yoshiwara
4. Fall Of Ishtar
5. Save My Sight
6. Bow Down
7. Clandestine
8. Loss Of Reason
9. Im Lichte
10. Golem
11. Awakening
12. Hope Unborn #2016 (Digipak Bonus)
13. Midlife Crisis (Digipak Bonus)


Anche un ritorno può essere considerato un debutto. Con tre album pubblicati nei primi quattro anni di vita ed un silenzio durato 14 anni, ecco che Moloch torna a spalancare i cancelli oscuri degli austriaci Darkwell

Seppur la vena gotica ha conservato la propria identità, la band sembra non essere stata in grado di tenere il passo con le ultime tendenze.
Temevo che questo disco si sarebbe trasformato nell’ennesimo prodotto elettro pop e purtroppo, nonostante il buon Raphael Lepuschitz ci abbia messo veramente tutto il suo talento giocando con arpeggi e armonie angeliche che solo l’immaginazione di un grande tastierista può avere, i pochi elementi di spicco, ed una voce che per la maggior parte rimane schiacciata dalla predominanza dei sintetizzatori, hanno reso un prodotto dalle alte potenzialità, completamente abulico.

Tuttavia Moloch riesce a manifestare una diversificazione di suoni verso la fine, dove finalmente tutti elementi presenti al suo interno, i lampi di pianoforte, le spesse chitarre ed e la morbidezza della sua cantante, convergono in una unica direzione che si tramuta in qualcosa di nuovo e stempera quell'insofferenza e senso di deja vu percepito fin dalle prime note.

Un passo falso che potrebbe costare caro ai nostri paladini del gothic ma che ci fa ben sperare che possa far da monito per il futuro. L'importante che non ci facciano attendere altri 14 anni!

6/10
Michela (Anesthesia)

Line Up:
Alexandra Pittracher - Vocals
Mathisa Nussbaum - Guitars
Raphael Lepuschitz - Keys
Roland Wurzer - Bass
Michael Bachler - Drums