martedì 13 dicembre 2016

WITCHE’S BREW - Against The Grain

"AGAINST THE GRAIN"

Release date: 2016


Country: Italy

Style: Heavy rock

Tracklist:
1. Lord Depression
2. Bad Motor Scooter
3. Devils Bridge
4. Show Me The Way
5. No Sweat
6. Madness
7. Tattoo
8. The Farmer
9. Can You Dig It


Un’altra interessante proposta della Black Widow è rappresentata da questi Witche’s Brew, power trio comasco giunto al terzo album. Against The Grain è un lavoro tosto e potente, le sue 9 tracce trasudano di blues distorto, riffs pesanti e amplificatori a picco. Qualcuno potrebbe avvicinarli allo stoner rock, ma in realtà il sound dei Witche’s Brew è molto più vicino ai gruppi americani anni 70 più vigorosi, come Blue Cheer e Grand Funk Railroad. 

“Lord Depression”, con il suo riff alla “Purple Haze” impressiona subito positivamente: sound scarno ed essenziale, voce graffiante e sezione ritmica solida. Segue una riuscita cover dell’immortale “Bad Motor Scooter” dei Montrose, che conserva tutta la carica dell’originale ed ha un’inedita coda strumentale.
“Devils Bridge” è un lungo blues ultradistorto, maligno e stralunato. “Show Me The Way” dopo un inizio pacato si trasforma in un power rock alla Buffalo (storica cult band australiana degli anni 70, il loro “Volcanic Rock” è uno di quei dischi che tutti dovrebbero avere!). “Madness” è probabilmente il brano più vicino allo stoner rock, non distante dallo stile dei Monster Magnet. “The Farmer” e l’acidissima “No Sweat” sono altri episodi notevoli, dominati da riffs assassini, soli lancinanti e parti vocali alla carta vetrata. Da segnalare anche la più diretta e stradaiola “Tattoo”.

Se proprio vogliamo trovare un difetto a questo lavoro potrebbe essere l’eccessiva durata di alcune tracce, che comunque non appesantiscono più di tanto l’ascolto. Per chi apprezza il versante più heavy del rock anni 70 un ascolto è d’obbligo!

7/10
Andrea

Line-up:
Demis Bianchi – vocals, bass
Mirko Bosco – guitar
Frankie Brando – drums

Facebook