mercoledì 25 gennaio 2017

Esce oggi il primo videoclip dei Carnival Lights


Ask Two Girls è il primo vero passo alla luce del sole dei Carnival Lights dopo lunghi anni di penombra. Il brano è stato registrato al Nimby Sound Studio (Catanzaro); mixato da Jacopo Fresia (SAE Amsterdam); mastering di Frank de Jong (20Twelve Audio Amsterdam); produzione di Franky Cosentino (Detropolys Amsterdam). Il videoclip è un montaggio di scene di vita della band, a dimostrazione del loro approccio schietto e sfrontato. Dai primi palchi alle registrazioni, l'esigenza dei Carnival Lights è questa: attaccare gli strumenti e suonare, niente fronzoli!



Il gruppo nasce a Catanzaro nel 2011 dall'idea di 3 compagni di scuola, di trasformare le loro jam session pomeridiane in un progetto inedito. Trovato un batterista la band si esibisce in una serie di concerti, calcando i palchi di festival e locali di spicco nel panorama Calabrese e registra il suo primo lavoro in studio: un EP di 3 tracce inciso in presa diretta. Gli esordi sono caratterizzati da brani con influenze eterogenee, dai Beatles ai Nirvana, dai Foo Fighters ai Libertines,“un Indie-Rock di ispirazione Punk semplice e deciso”. Al termine del Tour estivo del 2012, la band si scioglie per motivi logistici.
Dopo una pausa per “relazione a distanza”, nel 2014, Davide e Matteo, si trasferiscono a Viterbo per motivi di studio e decidono di riprendere il progetto Carnival Lights, mantenendo le idee, l’ispirazione, ma soprattutto il nome. Nel capoluogo della Tuscia i due incontrano Valerio, batterista con il vizio del punk che va a completare la nuova formazione e ad aggiungere quella spinta ritmica che la band stava cercando da tempo. 
I Carnival Lights si trasformano cosi’ in un power trio in cui tre percorsi musicali diversi si uniscono alla ricerca di un suono nuovo, fresco e genuino.