martedì 17 gennaio 2017

GRAVE DIGGER - Healed By Metal

"Healed by Metal"

Release Date13 January 2017


Country: Germany

Style: Power Metal

Tracklist:
1. Healed By Metsl
2. When Night Falls
3. Lawbreaker
4. Free Forever
5. Call For War
6. Ten Commandments Of Metal
7. The Hangman’s Eye
8. Kill Ritual
9. Hallelujah
10. Laughing With The Dead

Per un certo periodo i Grave Digger sono stati uno dei miei ascolti preferiti: bisogna tornare indietro di circa 20 anni, all’epoca la band di Chris Boltendahl ci regalava lavori superbi come “Heart Of Darkness” e “Tunes Of War”, autentici capisaldi di power metal tedesco. In seguito ho smesso di seguirli, anche perché con i vari “Knights Of The Cross”, “Excalibur” e “The Grave Digger” la formula iniziava ad essere ripetitiva e a mostrare la corda.

Oggi li ritrovo con questo Healed By Metal, ed è un piacere constatare che Chris e soci sono ancora capaci di offrirci un lavoro che pur non inventando nulla di nuovo suona fresco, vitale e ci invoglia a premere nuovamente il tasto play.
Le coordinate in cui si muove Healed By Metal sono quelle di sempre: classico “metallone” teutonico pieno di riferimenti ad Accept e Judas Priest ma anche Ac/Dc, come testimonia la title-track, con quel coro che dal vivo farà sicuramente sfracelli, oppure “Ten Commandments Of Metal”, che ci svela l’anima più scanzonata e hard rock dei Grave Digger. 
“Free Forever” chiama in causa i Saxon (parecchie le similitudini con “Solid Ball Of Rock”), non manca qualche auto-citazione (il ritornello di “Call For War” riprende in maniera evidentissima  “In The Dark Of The Sun”) ma per ascoltare i migliori Grave Digger bisogna rivolgersi alla devastante “The Hangman’s Eye”, a “Lawbreaker”, priestiana fino al midollo, e alla trascinante “Kill Ritual”. “Hallelujah” è divertente ma anche molto kitch, mentre in chiusura troviamo “Laughing With The Dead”, sinistra e beffarda, condita dalle risate isteriche del leader.

Il lavoro finisce, siamo consapevoli di non aver ascoltato un capolavoro ma solo un solido album di power metal da headbanging. E dai Grave Digger volevamo esattamente questo!

7,5/10
Andrea

Line-up:
Chris Boltendahl – vocals
Axel “Ironfinger” Ritt – guitar
Jens Becker – bass
Stefan Arnold – drums
Marcus Kniep – keyboards