giovedì 23 marzo 2017

ANCARA - Garden Of Chains

"Garden Of Chains"

Release Date: on March 3rd 2017


LabelConcorde Music Company

Country: Finland 

Style: Alternative Hard Rock

Tracklist:
1. The End (Easier Than Love)
2. Wake Up
3. Feeding The Fire
4. Changes Come
5. Ending Mode
6. Child Of The Sun
7. Perfect Enemy
8. Incomplete
9. The Warmth
10. Garden Of Chains
11. Better Man

Dalle nostre parti sono pressoché sconosciuti, ma i finlandesi AncarA sono una band dalla carriera trentennale e con un folto seguito in madrepatria. Formatisi nel 1985, inizialmente la band si chiamava Metal Circus, nome poi modificato in Resistance dopo alcuni anni. Finalmente, nel 1995, la formazione si è assestata ed è arrivato il cambio di monicker definitivo: AncarA.

I finlandesi propongono un riuscito mix di alternative rock, pop e hard rock, dalle sonorità moderne e radio-friendly. “The End (Easier Than Love)” è uno degli episodi più heavy del lavoro: le chitarre sono decisamente metal, il groove è incisivo e le tastiere danno un’atmosfera quasi gothic. La seguente “Wake Up” è invece vicina a sonorità A.O.R., con la voce acuta di Sammy Salminen che svetta in un ritornello ruffiano. Il singolo “Ending Mode” sta già volando alto nelle charts finlandesi, e la cosa non stupisce perché è un brano dal notevole appeal radiofonico, piacevole e catchy. Da non perdere il relativo videoclip girato ai piedi dell’Everest, a oltre 4000 metri di altezza. 
“Child Of The Sun” e “The Warmth” colpiscono per i loro toni eterei e raffinati, con numerose sfumature elettroniche, mentre con “Perfect Enemy” torniamo ad un suono più heavy e graffiante,  in cui anche la voce di Salminen si fa più incisiva. Bellissima la title-track, una semi-ballad malinconica e drammatica. 

Ci troviamo di fronte ad un lavoro dalle notevoli potenzialità, Garden Of Chains ha tutto per puntare in alto: suoni curati, canzoni valide e un paio di potenziali hit che potrebbero davvero fare il botto. Da ascoltare.

7,5/10
Andrea

Line-up:
Sammy Salminen – vocals
Juha “Juice” Wahlsten – guitar
Toni Laroma – guitar
Toni Hintikka – bass