mercoledì 17 maggio 2017

LIFE OF AGONY - A Place Where There's No More Pain

"A Place Where There's No More Pain"

Release Date: on 28th April 2017

Label: Napalm Records

Country: USA

Style:  Alternative metal

Track List
Meet My Maker
Right This Wrong
A Place Where There's No More Pain
Dead Speak Kindly
A New Low
World Gone Mad
Bag Of Bones
Walking Catastrophe
Song For The Abused
Little Spots Of You


Non si può convivere assieme agli altri senza prima stare bene con sé stessi. Nel 2005 Broken Valley ha visto l’astro Keith Caputo eclissarsi definitivamente, per lasciare il posto qualche anno dopo ad una nuova sorgente di luce chiamata Mina. Come ha recentemente dichiarato la cantante, "probabilmente se Keith non fosse scomparso i Life Of Agony non sarebbero ritornati", ed a giudicare dall'intensità di queste dieci tracce sembra proprio che la band di Brooklyn abbia ritrovato lo smalto di un tempo.

A Place Where There's No More Pain è un album che non vuole porsi sulla cima più alta della montagna, ma mantenere saldi i principi che hanno fatto dell'alternative metal l'ultima rivoluzione musicale dell'era moderna, esorcizzando l’approccio immobilistico della scena americana ed allargando gli orizzonti tanto del grunge quanto dell'hard rock.
Reminiscenze degli Alice In Chains si inseriscono negli accordi enigmatici di Joey Z ed in quel sound cupo e travolgente che ha ipnotizzato intere generazioni, mentre l'impatto sferzante ed una sensazione di costante inquietudine generano un perfetto ibrido sonoro nel quale Mina Caputo sembra sentirsi a proprio agio.

L’incedere dei pezzi più grezzi e oscuri, scandito dai ritmi sempre molto quadrati di Alan Robert e Sal Abruscato, ci riporta ai tempi del massimo splendore di Soundgarden e Type O Negative, ricordandoci che la musica suonata con il cuore può avere un effetto catartico e disintossicante.
Ammesso e non concesso che ci abbiano mai lasciato: bentornati Life Of Agony.