venerdì 2 giugno 2017

ELECTRIC SWAN - Windblown

"WINDBLOWN"

Release Date: May 6, 2017

Label: Black Widow

Country: Italy

Style: Hard Psych Blues

Track List:
1. Cry Your Eyes Out
2. Face To Face
3. Bad Mood
4. Leaves
5. Losin’ Time
6. Sin’s A Good Man’s Brother
7. Beautiful Bastard
8. Carried By The Wind
9. Here Is Nowhere
10. If I’m In Luck I Might Get Picked Up
11. Windblown
12. Tonight (bonus track)

Gli Electric Swan sono nati nel 2008 come progetto solista di Lucio Calegari, chitarrista dei Wicked Minds. In seguito sono diventati una band a tutti gli effetti, e dopo aver pubblicato due lavori positivi, con questo Windblown firmano il loro capolavoro.
La formazione sembra finalmente aver trovato la sua stabilità, ad affiancare il leader vi sono la cantante Monica Sardella (già presente nel precedente “Swirl In Gravity”) e una sezione ritmica nuova di zecca formata da Vincenzo Ferrari e Alessandro Fantasia.
Come i Wicked Minds, anche la musica degli Electric Swan è di chiara matrice anni 70, ma se i primi proponevano un hard rock tastieristico alla Deep Purple/Uriah Heep, in questo caso ci troviamo di fronte ad un sound eclettico, groovy, vario e multiforme.

Ascoltando le bellissime “Face To Face” o “Bad Mood” tornano in mente i Deep Purple, ma i Mark IV di “Come Taste The Band”, e se “Cry Your Eyes Out” è un massiccio heavy blues pilotato da un grande riff, lo strumentale “Beautiful Bastard” è una fantasiosa miscela di funk, hard e blues che potrebbe provenire da un lavoro solista di Tommy Bolin. I Grand Funk Railroad del periodo funky (“Shinin’ On”, “All The Girls In The World Beware”) fanno capolino in tracce quali “Leaves” e nel graffiante blues “Losin’ Time”; il gruppo di Mark Marner viene tra l’altro omaggiato con una magistrale cover di “Sin’s A Good Man’s Brother”. La ballata insinuante “Here Is Nowhere” è un altro dei vertici del lavoro, davvero superba l’interpretazione di Monica Sardella, che si ripete nella cover di Betty Davis “If I’m In Luck I Might Get Picked Off”, arricchita da fantastiche parti strumentali non presenti nella versione originale.

Davvero un grande lavoro questo Windblown, un gioiellino di roccioso hard rock “contaminato”, assolutamente da non perdere!

9/10
Andrea

Line-up:
Monica Sardella – vocals
Lucio Calegari – guitar
Vincenzo “Ciaccia” Ferrari – bass
Alessandro Fantasia – drums