venerdì 10 agosto 2018

June 1974 - Nemesi

"Nemesi"
Release Date: on 1st June 2018

Country: Italy

Genre: rock

Tracklist:
1.”Sognando Klimt” featuring Gionata Mirai (Il Teatro Degli Orrori)
2.”Inoubliable” featuring Tommy Talamanca (Sadist)
3.”Narciso” featuring John Cordoni (Necromass)
4.”Home” featuring Francesco Conte (Klimt 1918)
5.”Panorama” featuring Andy LaRocque (King Diamond)/Tommy Talamanca(Sadist)
6.”Nothing Man” featuring Jørgen Munkeby (Shining/Ihsahn)
7.”Death Note” featuring Patrick Mameli (Pestilence)
8.”Arcadia” featuring Paul Masvidal (Cynic/Death)
9.”Creed” featuring James Murphy (Obituary/Death/Testament/Cancer/Gorguts)
10.”Beloved” featuring Francesco Sosto (The Foreshadowing)

Quando ancora l’afa non aveva annebbiato le nostre menti, usciva la nuova sfida musicale di Federico Romano, sotto il nome di June 1974. Un progetto strumentale complesso, che ha visto la partecipazione di molti artisti anche internazionali, dal titolo Nemesi.

Fin dalla prima traccia è subito chiaro quanto l’approccio a questo album sia piuttosto intricato e difficilmente classificabile. Consapevole del peso che porta, Nemesi è comunque un disco diretto, che passa rapidamente dagli scintillii prog rock a riff taglienti e sincopati che legalizzano l’abuso dell'heavy metal.

Sferzate frenetiche di chitarra annebbiano un timido sfogo elettronico che avrebbe stemperato l’atmosfera ed arricchito le tracce di inebrianti sfumature post rock. Ogni traccia viene sorretta da una batteria incapace di tenere a freno i bollenti spiriti, quasi a voler costringere tutti a perpetrare la propria “causa”.

Nemesi ha cercato di superare il limite umano facendoci naufragare in un abisso di suoni senza fine; da parte nostra, non possiamo che sottometterci a tutto ciò e comprederlo.

7/10
Michela (Anesthesia)


SOULFLY – svelano i dettagli del nuovo album e il primo singolo!

 

Le icone del metal SOULFLY pubblicheranno il loro devastante nuovo album “Ritual” il 19 ottobre su Nuclear Blast. Oggi viene presentato anche il primo singolo 'Evil Empowered'.


Il chitarrista / cantante Max Cavalera commenta:
Sono felicissimo di avere di nuovo lavorato con due dei miei artisti preferiti, Eliran Kantor e Marcelo Vasco! L’artwork di ‘Ritual’ è davvero mistico e cattura perfettamente le sensazioni del disco.  Abbiamo cercato di conservare il groove dei primi SOULFLY oltre che il mio amore per le cose pesanti e veloci, come il death, il black metal e un po’ di hardcore. Lavorare con Josh Wilbur è stato straordinario. È un grande fan e ha aggiunto molto al disco. Lottavo per avere canzoni veloci, ma lui mi ha spinto ad aggiungervi più groove. Alla fine abbiamo creato un bel mix di canzoni che coprono tutta la mia carriera. Che il Rituale abbia inizio!”.

IMPERIAL DOMAIN released critically acclaimed third album 'The Deluge', new music video online!


Swedish melodic death metal band IMPERIAL DOMAIN released their long-awaited 
third studio album 'The Deluge' today August 10th via Inverse Records. It's been 15 years since their previous album 'The Ordeal' was released.


Vocalist Andreas Öman comments:
"We are very happy to announce the release of the third album ‘The Deluge’. Along with the album we release this new video for the song ’The Future Is Lost’,
which is the third track on the album. This is one of my favorite songs and is the first song I recorded for the album and for Imperial Domain, so It’s a special song to me"

IMPERIUM DEKADENZ - Signs With Napalm Records!

Horaz and Vespasian, welcome to the Napalm Family!

IMPERIUM DEKADENZ find their very own way between old school Black Metal and atmospheric Post Black Metal. They’ve created a stand-alone sound over their last five albums and their last release, Dis Manibvs, lifted them up to the top of the German Black Metal Scene.
Founded in 2004, IMPERIUM DEKADENZ proved that their origin, the Black Forrest is the perfect source of inspiration for Black Metal. If you close your eyes while listening to their music, you can almost see yourself on a journey through these dark woody mountains in the South of Germany. We are very happy that this journey will continue onward with Napalm Records!

giovedì 9 agosto 2018

MANTAR – pubblicano dei brevi estratti delle canzoni del prossimo album


La mostruosa chimera black/doom/punk MANTAR ha pubblicato un video con brevi estratti delle canzoni tratte dal prossimo album “The Modern Art Of Setting Ablaze”, in uscita il 24 agosto su Nuclear Blast. 


L’album e il merchandise sono già disponibili in pre-ordine QUI

The Modern Art Of Setting Ablaze” è un titolo che rispecchia la simbolica ossessione dei MANTAR per il fuoco, già espressa nei precedenti lavori. Questa volta viene ripudiata la tendenza dell’umanità a seguire ciecamente coloro che vorrebbero trascinarci nell’oblio. Non si tratta necessariamente di una dichiarazione politica, ma più che altro di una morbosa fascinazione per le attuali tensioni che covano, minacciando di incendiare le menti delle masse.

BLEEDING GODS – annunciano la nuova bassista Yessica Otten


La band Epic Death/Black Metal olandese BLEEDING GODS annuncia con piacere di avere trovato la sua nuova 'Metal Queen'. Da oggi Yessica Otten è la nuova bassista.

Yessica dichiara:
"Conoscevo i BLEEDING GODS da tempo. Sono un’affascinante combinazione di persone differenti e musicisti eccezionali. Sono onorata di essere stata invitata a fare parte dei BLEEDING GODS e non potrei esserne più entusiasta di così. Non vedo l’ora di essere coinvolta nel futuro della band e di incontrarvi on the road!".

La band ha già iniziato le prove con Yessica per i prossimi concerti e sta componendo il successore di “Dodekathlon”.

“Dodekathlon” è acquistabile QUI 

L’album è stato registrato al Pitch Note Productions e all’Hal 5 Studio; mixaggio e masterizzazione si sono tenuti al Soundlodge Studio. L’artwork è stato realizzato da Dimitris Tzortzis di Immensa Artis.

www.bleedinggods.net
www.facebook.com/bleedinggods
www.nuclearblast.de/suche/bleedinggods

SKALMÖLD - Release Sorgir On October 12th Via Napalm Records

[Photo Credit: Gupbi Hannesson]

That’s The Viking Spirit!
The Icelandic Viking Metal Heroes SKÁLMÖLD strike back with their 5th full length album Sorgir. The album title (eng.: sorrows) gives the headline for this concept album that is divided in two parts: The first four songs tell four short stories about tragedies and death. It is called Sagnir (tales). The second chapter called Svipir (ghosts) thickens the plot by telling the same four stories from a different perspective.
Sorgir is a dark, cold and tragic album dealing with Icelandic myths of superstition, shadows, spectre and despair. Look elsewhere for something light, warm and comforting! Soaring melodies, folk elements and harsh outbursts remind of the chilly beauty of SKÁLMÖLD`s home country – Iceland, the eternal and awe-inspiring source of inspiration for neckbreakers such as "Gangari" and the gripping epic "Mara."

The tracklist reads as follows:
Ljósið
Sverðið
Brúnin
Barnið
Skotta
Gangári
Móri
Mara
Sorgir is available in the following formats: