lunedì 15 ottobre 2018

THE LAST BAND - HISINGEN

"HISINGEN"

Release date: October 5th, 2018

LabelGain/Sony

Genrehard rock

Country: Sweden

Tracklist:
1. Cleaning House
2. The Hunt, Pt. II
3. Hisingen
4. They Say
5. I Got No Friend
6. Snabbare Än Satan
7. Still Not in It for the Drugs
8. Behind the Flag
9. So What
10. Muscle & Blood
11. Lights Out

Che in campo hard&heavy nessuna band inventi più nulla e l'originalità ormai dipenda dalla rielaborazione personale delle proprie influenze, è un concetto assodato fin dagli albori degli anni '90. Per The Last Band, losco quintetto goteborghese giunto oggi al terzo album in sei anni, quelle fonti d'ispirazione sgorgano dai ghiacciai scandinavi e non risultano affatto banali. Il titolo dedicato all'isola su cui sorge la seconda città svedese rivendica le radici profondamente autoctone del sound, ma per una volta non stiamo parlando solo di death metal melodico. 

Guardando oltre l'ascendente onnipervasivo degli At The Gates, infatti, Hisingen rappresenta un ideale anello di congiunzione tra le evoluzioni stilistiche di altri gruppi seminali, come i Refused del capolavoro The Shape Of Punk To Come, l'hardcore moderno degli ultimi Raised Fist, il nu metal dei dimenticati Blindside e persino il rock'n'roll dei compaesani Hardcore Superstar. Sulla carta un guazzabuglio impossibile da amalgamare, in pratica un'eccezionale raccolta di brani intensi e disobbedienti, che la produzione monolitica e gli arrangiamenti fluidi rendono omogenei come un blocco d'acciaio. 

Ascoltate la title track, Snabbare Än Satan, So What e provate a stare fermi.

7,5/10
Ferruccio


RISE OF THE NORTHSTAR – pubblicano il nuovo singolo 'Nekketsu'


La più grande crossover band europea, RISE OF THE NORTHSTAR, ha pubblicato il nuovo singolo 'Nekketsu', tratto dall’attesissimo secondo album “The Legacy Of Shi”.

La band ha recentemente lanciato un video nel quale spiega il concept delle cosiddette “Northcards” che saranno incluse in tutti i digipack del nuovo secondo album “The Legacy Of Shi”. Il formato digipack dell’album, infatti, includerà una delle dieci mila cosiddette “Northcards”, con uno dei membri della band. Dieci delle card saranno diverse “Shi Northcards”. Trovatele e sarete ricompensati.


“The Legacy Of Shi” uscirà il 19 ottobre su Nuclear Blast (Sharptone Records negli USA, Ward Records in Giappone) ed è stato registrato con Joe Duplantier dei GOJIRA nei suoi Silver Cord Studios di NY. L’album includerà undici nuove canzoni e una bonus track aggiuntiva (su vinile e solo in Giappone) per un totale di rispettivamente 44 e 48 minuti.

L’album sarà disponibile su CD digipack, vinili di diversi colori (nero, bianco, nero/bianco) e in digitale per download o streaming su tutte le piattaforme.

Pre-ordina qui 

AVANTASIA pubblicano il nuovo album "Moonglow" il 1° febbraio 2019!


Finalmente l’attesa è finita! Tobias Sammet annuncia con piacere che il nuovo capolavoro degli AVANTASIA “Moonglow” verrà pubblicato il 1° febbraio 2019 su Nuclear Blast. La nuova opera – contenente undici canzoni – vede di nuovo la partecipazione di svariati cantanti in qualità di ospiti. Questa volta Tobias ha lavorato non soltanto con volti noti come Ronnie Atkins, Jørn Lande, Eric Martin, Geoff Tate, Michael Kiske o Bob Catley, ma anche con nuovi cantanti come Candice Night, Hansi Kürsch e Mille Petrozza che hanno contribuito a dare vita al nuovo lavoro degli AVANTASIA. L’artwork è stato creato da Alexander Jansson.

Tobias Sammet commenta: "Ci siamo! Dopo più di due anni di duro lavoro - e un po’ come settantuno turni di notte consecutivi - siamo pronti a pubblicare ‘Moonglow’. Credo che sia l'album più curato e dettagliato che abbiamo mai prodotto. Non è troppo ambizioso, ma c'è molto amore per i dettagli. Gli AVANTASIA rappresentano il campo da gioco definitivo per le fantasie più sfrenate di un musicista: elementi celtici, elementi di world music, grandi cori, roba atmosferica, incredibili performance vocali degli ospiti e naturalmente tutto ciò che considero il suono tipico degli AVANTASIA. Qualcuno nel music business mi ha appena detto che la natura impreziosita del suono ne rende difficile la commercializzazione, non si adatta al panorama musicale contemporaneo e ‘se dai un'occhiata in giro, nessuno suona davvero così’. - ESATTAMENTE! GRAZIE! Non vedo l'ora di pubblicare ‘Moonglow’, prendere i miei amici della famiglia AVANTASIA e mettermi in viaggio per il grande ‘Moonglow World Tour’."

mercoledì 10 ottobre 2018

SIR REG - The Underdogs

"The Underdogs" 

Release date: on 21 September 2018

Label: Despotz Records 

Country: Sweden

Genre: Celtic Punk rock 

Tracklist
01.the underdogs
02.conor mcgregor
03.giving it up (the drink)
04.fool (fight of our lives)
05.cairbre
06.take me to your dealer
07.the day that you died
08.the stopover
09.stereotypical drunken feckin’ ir
10.don’t let go
11.sinner of the century


Quando l’identità nazionale è sufficiente a creare un tessuto sociale così forte capace di realizzare qualsiasi sogno. Sarà questo che avrà pensato Brendan Sheehy, quando ha lasciato la sua Dublino per conquistare la Svezia con la sua musica.

L’orgoglio irlandese trapela da ogni dove nel nuovo album degli svedesi SIR REG, come se la sceneggiatura fosse stata scritta direttamente da Irvin Welsh.
Underdogs è un disco energico ed esageratamente punk, ritmi incalzanti da sbronza del sabato sera e un’iniezione di sintetizzatori pulsanti capaci di far alzare l’adrenalina al massimo.

Le chitarre rock aggiungono quell'elemento chiave che a stento trattengono gli eccessi dei primi Backyard Babies; e in effetti, gran parte di questo album può ricordare la band di Dregen & Co., anche se l’elemento celtico, schietto e pungente, conferisce all’intero lavoro una struttura affascinante e al tempo stesso malinconica.

Le linee di basso traboccano di sali scendi che non fanno che aumentare la lucentezza tra una traccia e l’altra.
Sarà anche inflazionato il celtic punk oggi, ma è sempre un piacere ascoltarlo.

7.5/10
Michela (Anesthesia)

Line Up:
Brendan Sheehy - vocals / acoustic guitar
Karin Ullvin - violin
Chris Inoue - guitar
Mattias Söderlund - bass
Filip Burgman - mandolin
Mattias Liss – drums

martedì 9 ottobre 2018

REDWOLVES sign with Argonauta Records!


Copenhagen based Heavy Rockers REDWOLVES have signed a worldwide deal with Italy's powerhouse label Argonauta Records!

After the release of their 2016-EP 'Walking Roads', a feisty show of the band’s particular approach to modern sounding hard hitting Rock n’ Roll - fittingly rounded off by frontman Rasmus Cundell’s intelligent lyrics and distinctive vocals - the Danish quartet already left a first stamp in nowadays rock scene. REDWOLVES upcoming debut album will be seeing the light of day in 2019 with Argonauta Records and will showcase the band's development into a modern but still classic heavy rock sound alongside dynamical experiences and in depth, personal lyrics.

“This is Rock’n’Roll the way it has to be!” Argonauta's CEO Gero comments. “While I have listened to the songs of this awesome band the first time, I immediately thought of a modern attitude that sounds so fresh and with no compromise. What you will get here? An exciting group with their roots in Deep Purple and Thin Lizzy sonorities, paying homage to the always killer Scandinavian scene such as the Hellacopters. You have been warned!”

Comments the band on their signing: "Redwolves are very excited that we recently signed a deal with the awesome Argonauta Records! We are certainly looking forward to going on this Rock 'n' Roll voyage with this pioneering label!"

BASK sign to Season of Mist


Season of Mist are proud to announce the signing of progressive psychedelic metallers BASK.  

BASK comment: "BASK is beyond excited to announce we will be joining the amazing crew at Season of Mist Records! A big thank you to Michael, Gordon and the whole team at SOM for this opportunity to be included on a great roster with tons of artists we love and admire. We immensely look forward to this new chapter in our sonic journey, and can't wait to bring you new music with the help of our partners at Season of Mist Records. See y'all out on the road!"

Listen to the band's latest album 'Ramble Beyond' via their official Bandcamp page here!

BASK hails from the mountains of North Carolina and was fully conceived in the fall of 2013 when guitarist Ray Worth, drummer Scott Middleton, bassist Jesse Van Note, and guitarist/vocalist Zeb Camp joined forces.

Prog doomsters ALKYMIST premiere brand new single


This coming Friday October 5th, progressive doom metal combo ALKYMIST will release its self titled debut album via Indisciplinarian. Following the first single and video ‘Ghost’, the almost ten minutes long and psychedelically disturbing piece ‘Djinn’ is now released as the second single from the forthcoming album. 
Listen to ‘Djinn’ HERE!

‘Djinn’ plays an important role on the record and in the band’s history - singer Peter Bjørneg states: “Djinn was the second song to be completed in the world of Alkymist. Along with the track Myling, it helped to define the band's musical cosmos and ensured the path that it were going to tread. The lyrics in Djinn revolve around arrogance and greed…

Copenhagen, Denmark based ALKYMIST is a new force in doom metal - a force which, in its own manner, seeks to bring the hope of change into a time of turmoil. The band was formed in 2016 and released their debut EP in January 2018 to notable national buzz. The band’s debut album consists of six grandiose metal compositions over 44 minutes produced by Lasse Ballade (Solbrud, Orm, Slægt). The music on ALKYMIST’s debut album can be defined as progressive doom metal being both crushingly heavy as well as melodic and dynamic conjuring up a simultaneously strange, beautiful and terrifying expression. A general theme on ‘Alkymist’ is an existence which is parallel, wrong and expelled - and an existence from which the suffering subject seeks to be delivered.

‘Alkymist’ will be released on October 5th via Indisciplinarian on LP and digital formats, and the vinyl edition of the album (limited to 500 copies on black virgin vinyl) can be pre-ordered HERE!