venerdì 14 dicembre 2018

HOLDING ABSENCE - annunciano l'album di debutto, i pre-ordini sono attivi


Gli HOLDING ABSENCE di Cardiff hanno annunciato che il loro omonimo album di debutto uscirà su SharpTone Records l'8 Marzo 2019. Il quintetto post-hardcore ha anche confermato un tour da headliner a Marzo a supporto del disco, con ospiti i CAPSIZE.

Il cantante Lucas Woodland afferma quanto segue sul disco appena annunciato "Dopo quello che sembra essere stato un tempo interminabile, siamo felicissimi di annunciare il nostro omonimo album di debutto, "Holding Absence”. Sia nei testi che musicalmente, ci siamo impegnati così tanto per avere un album che sentissimo rappresentare questa band nel miglior modo possibile. Siamo così orgogliosi di questa uscita, e non vediamo l'ora possiate ascoltarla tutti." 

"Holding Absence" Tracklist
1. Perish
2. Your Love (Has Ruined My Life)
3. Like A Shadow
4. You Are Everything
5. Marigold
6. To Fall Asleep
7. Monochrome
8. A Godsend
9. Last Of The Evening Light
10. Purge
11. Wilt

Il video del primo singolo 'Like A Shadow' è disponibile QUI 

Pre-ordina l'album QUI

HAMMERFALL - Legacy Of Kings (20TH ANNIVERSARY LTD)

Legacy Of Kings (20TH ANNIVERSARY LTD)

Release date: 07 december 2018

Label: Nuclear Blast


Tracklist:
CD 1:
1. Heeding The Call
2. Legacy Of Kings
3. Let The Hammer Fall
4. Dreamland
5. Remeber Yesterday
6. At The End Of The Rainbow
7. Back To Back
8. Stronger Than All
9. Warriors Of Faith
10. The Fallen One
CD 2:
11. Eternal Dark
12. I Want Out
13. Man On The Silver Mountain
14. Legacy Of Kings (medley live)
15. Heding The Call (live)
16. Let The Hammer Fall (live)
17. Legacy Of Kings (live)
18. At The End Of The Rainbow (live)
19. Stronger Than All (live)
20. Heeding The Call (demo)
21. Let The Hammer Fall (demo)
22. Warriors Of Faith (demo)
23. Back To Back (demo)
24. At The End Of The Rainbow (demo)
25. Dreamland (demo)


Tempo di strenne natalizie in casa Hammerfall, che in occasione del ventennale di “Legacy Of Kings” ne pubblicano una lussuosa ristampa rimasterizzata, con un cd e un dvd aggiuntivi.
Legacy Of Kings è probabilmente il lavoro più riuscito degli svedesi, una collezione di songs in cui il loro power-epic metal si esprime al meglio, tra anthems fieri e belligeranti (la title-track, “Heeding The Call”), rimandi ad Helloween (“Dreamland”), Accept (“Let The Hammer Fall”), Manowar (“At The End Of The Rainbow”) e ballate romantiche (“Remember Yesterday”, perché anche i guerrieri hanno un cuore!). Pompatissimo all’epoca (ricordo numerose recensioni da 5 stelle sui magazines nazionali) in realtà “Legacy Of Kings” non può competere con i classici del genere, è semplicemente un ottimo lavoro power metal, godibilissimo ancora oggi, e non è poco.
Il cd aggiuntivo si apre con 3 cover, comparse ai tempi solo su singoli e in alcuni tribute albums: ottime “Eternal Dark” (Picture) e “Man On The Silver Mountain” (Rainbow), superflua “I Want Out” (Helloween), praticamente uguale all’originale, in cui comunque appare come ospite Kay Hansen.
Seguono 6 brani dal vivo in cui gli Hammerfall appaiono in ottima forma, ascoltare ad esempio la trascinante versione di “Let The Hammer Fall” registrata in Brasile nel 2017.
Chiudono il secondo cd alcune demo versions obiettivamente inutili, dalla qualità audio assai carente, in particolare per le parti vocali di Cans appena appena udibili.
Infine il dvd propone una serie di registrazioni live dell’epoca, tratte da vari concerti in U.S.A., Svezia, Svizzera, Cile e Giappone.
Il piatto è ricco, anche per chi ha già la versione originale, per cui chi vuole farsi un bel regalo di Natale si accomodi!

8/10
Andrea

CANDLEMASS – New Album Out February 2019


CANDLEMASS have come full circle: their first singer Johan Langquist (who left the band after singing on the legendary 1986 debut Epicus Doomicus Metallicus) has returned!

Now, the epic doom metal veterans announce their 12th full length album The Door To Doom!

Pre-order The Door to Doom right HERE!

The Door To Doom unsurprisingly follows the plotline mastermind, songwriter and bass player Leif Edling established in the past years: epic world class doom metal that relies on slow mammoth riffing. With Johan Langquist`s highly dramatic vocal style and the love for details, the band made this album to the next “Epicus”. This masterpiece is rounded off by a beautiful guest appearance by none other than Black Sabbath`s Tony Iommi on ‘Astorolus – The Great Octopus‘.

HIGH REEPER premiere brand new track + reveal details about upcoming album on Heavy Psych Sounds!


Beware of the HIGH REEPER! The Philadelphia-based heavy metal stoner rockers are set to release their brand new album, 'Higher Reeper', on March 22nd 2019 with Heavy Psych Sounds Records! And these guys aren't fucking around, imagine a sound and smell of leather, weed and death with the hint of Campari and cocaine to color all eight tracks we get to hear on HIGH REEPER's sophomore record.

With the addition of their new drummer Justin Di Pinto, the band has managed to focus their sound and expand it at the same time. The record is darker and heavier compared to their first offering, with guitars that will crush your mind and lyrics that paint a picture of the world nearing its end. While the sound of 'Higher Reeper' is more focused, at the same time it manages to be more complex and varied. With tracks ranging from ones as heavy as the album opener, “Eternal Leviathan”, to even an ethereal ballad “Apocalypse Hymn”, this LP will take you all the way to hell and leave you there to rot. Once again produced, engineered and mixed by bass player Shane Trimble at TTR studios and Delwood Sound and mastered by Mike Tarsia, Solomacello created the incredible cover that captures the mood of the record while giving a nod to classic heavy metal.

Today HIGH REEPER are also sharing a first appetizer with us for the blistering track “Eternal Leviathan”, exclusively with DISTORTED SOUND MAGAZINE! Get a taste of the band's upcoming album sound right HERE!

CORRODED – pubblicano il nuovo album “Bitter” il 25 gennaio


Il quinto album dei CORRODED 'Bitter' verrà pubblicato il 25 gennaio su Despotz Records.

La band hard rock svedese CORRODED, che è in cima alla lista musicale del proprio Paese e la cui musica è amata dai fan di tutto il mondo, è finalmente tornata con il suo secondo album pubblicato su Despotz Records (il quinto della loro carriera).

Dopo la pubblicazione di "Defcon Zero" hanno suonato in tutta Europa con i PAIN e poi come headliner in un tour. La band ha partecipato a festival come Sabaton Open Air, Skogsröjet e Sweden Rock Festival, dove sono entrati nella storia suonando sul 4 Sound Stage con il pubblico più numeroso. Nel 2019 la band sarà di nuovo in tour in Europa per presentare il nuovo album!

Chi ha visto i CORRODED ha assistito alla fratellanza che unisce i membri del gruppo. La band stessa dice che sono come fratelli in una sorta di famiglia disfunzionale, oltre che una macchina ben oliata che lavora per perseguire i propri obiettivi e conquistare il mondo.

AENIMUS – parlano della firma con Nuclear Blast!


Pronta a riversare sul mondo il proprio arsenale di abilità tecniche, la band della Bay Area AENIMUS annuncia con orgoglio che il disco “Dreamcatcher” uscirà il 22 febbraio 2019 su Nuclear Blast Records.

Oggi il batterista Cody Pulliam e il cantante Alex Green parlano della firma con Nuclear Blast.


“Dreamcatcher” è pre-ordinabile QUI
Chi pre-ordina “Dreamcatcher” in digitale riceverà immediatamente il download di 'Before The Eons'!
Il disco può essere anche salvato in anteprima su Spotify

Dreamcatcher” è un concept album che prende ispirazione dalle storie e dai film dell’orrore, come It, The Shining, Hannibal Lecter e The Dead Zone. L’album è stato registrato dalla band, mentre del mixaggio e della masterizzazione si è occupato Jamie King (BTBAM, THE CONTORTIONIST). Il disco vede la partecipazione in qualità di ospiti di Mike Semesky (INTERVALS, THE HAARP MACHINE), Jamie Hanks (I DECLARE WAR), Brian James (FALLUJAH) Sims Cashion e Leonardo Guzman.

“Dreamcatcher” sarà disponibile in CD, vinile (nero) e digitale.

“Dreamcatcher” - Track Listing:

01. Before The Eons
02. Eternal
03. The Ritual
04. My Becoming
05. The Dark Triad
06. Between Iron And Silver             
07. The Overlook
08. Caretaker
09. Second Sight
10. Day Zero
11. Dreamcatcher

Gli AENIMUS parteciperanno all’edizione nordamericana del “Death …Is Just The Beginning” tour, come supporto dei compagni d’etichetta HYPOCRISY e FLESHGOD APOCALYPSE.

martedì 11 dicembre 2018

The Dahmers - Down In The Basement

"Down In The Basement"

Release date26 October 2018

Label: Lövely Records 

Country: Swedish

Genre: punk rock 'n' roll

Tracklist:
1. Blood On My Hands
2. Murder Ride
3. Street Of The Dead
4. Down On My Knees
5. The Ripper
6. Hit ‘n’ Run
7. Howling
8. I Spit On Your Grave
9. Demon Night
10. Creepiest Creep
11. Reoccurring Dreams
12. Without A Face
13. Kiss Of Dario
14. Man Obsessed
15. No One
16. Social Fools
17. November
18. The End

I Dahmers prendono il loro nome dal famigerato “cannibale di Malwaukee”, sono svedesi e con questo Down In The Basement ci propongono 46 minuti di energico punk rock ’n’ roll di scuola americana.
I gruppi che maggiormente hanno influenzato questi pazzi scandinavi sono MC5, Ramones e The Dictators, ma c’è da dire che queste 18 songs sono molto varie e ci si può trovare un po’ di tutto, dal sixties pop al garage revival al power pop californiano di fine anni 70 e anche qualche inclinazione psichedelica.

L’album scorre piacevole, i ritmi sono sempre sostenuti e con brani come “Blood On My Hands”, l’inarrestabile “Murder Ride” o la festaiola “The Ripper” è davvero impossibile restare fermi. I Dahmers sono poi abili a costruire melodie accantivanti e un po’ zuccherose, come in “Street Of The Dead”, “Creepiest Creep”  o nel delizioso pop di “Howling”. L’attitudine horror esce allo scoperto in titoli come “I Spit On Your Grave” garage punk sporcato da qualche effettaccio e nello strambo strumentale “The End”, degno di un film di Vincent Price, mentre “Kiss Of Dario” o “Man Obsessed” non starebbero male su un vinile dei Knack.

Un bel mix di generi, che però convivono alla perfezione in un album fresco e frizzante come una bibita ghiacciata!

7,5/10
Andrea