martedì 23 ottobre 2018

PRAISE THE PLAGUE - Antagonist

"Antagonist"

Release date: 13.09.2018


Genre: Blackened Doom Metal,

Country: Germany 

Tracklist:
1. Inferno
2. Anatomy Of Possession
3. Blackening Swarm
4. Minatory Aeons
5. Darkest of Seas
6. Antagonist





La ricerca di un proprio stile è da sempre la parte più difficile del lavoro di un artista, soprattutto quando è all’inizio.
Il debutto discografico dei tedeschi PRAISE THE PLAGUE - Antagonist sembra però aver intrapreso la strada giusta, almeno dal punto di vista tecnico, cercando di bilanciare l’ossessività del doom alla corposità del black metal.

Il sound è cupo ed effettato da distorsioni ambient, con lievi sfumature post metal, che accompagnano un uso dei riff taglienti di matrice prettamente black.
Le costruzioni armoniche catturano immediatamente l’attenzione, intrecciandosi alla sezione ritmica come un fluido denso, interrotto solamente da echi orchestrali che permettono ai momenti più aggressivi di espandersi liberamente.

Ogni passaggio evidenzia la capacità della band di creare un suono incredibile, dispiegando meravigliosamente nell'aria la voglia di fare musica e stemperando le incertezze compositive degli esordi.

Una band da tenere sotto controllo.

7/10
Michela 

lunedì 22 ottobre 2018

EARTHLESS – il nuovo album dal vivo "From The West" nei negozi!


Il trio rock di San Diego EARTHLESS ha pubblicato oggi “From The West” (CD, cassetta e digitale). “From The West” è stato registrato dal vivo alla Great American Music Hall di San Francisco, CA il 1° marzo 2018.

“From The West” è acquistabile QUI   

Il batterista Mario Rubalcaba ha dichiarato: “Siamo davvero entusiasti di condividere con voi questa recente registrazione che include del materiale nuovo da ‘Black Heaven’ (e nella versione CD c’è anche ‘Acid Crusher’ che non avevamo mai suonato dal vivo). Questo disco vi farà scoppiare la testa e seccherà le orecchie!”.

L'ultimo album in studio “Black Heaven” è stato registrato al Rancho de la Luna di Joshua Tree, California con Dave Catching (EAGLES OF DEATH METAL) alla produzione. Ha segnato un cambiamento per la band, visto che quattro delle sei canzoni sono cantate.
“Black Heaven” può essere ordinato qui: http://nblast.de/EarthlessBlackHeaven


KINGSMEN/EXITWOUNDS - pubblicano un nuovo split "Split Series #1"!


19 ottobre, 2018 – Los Angeles, CA – La fiorente etichetta indipendente di Los Angeles SharpTone Records ha annunciato una nuova "Serie di Split" che uscirà a Novembre. La Serie sarà pubblicata in formato digitale ogni mese e includerà una raccolta di canzoni sia di band emergenti che di band affermate del suo roster. La prima uscita della Serie presenta ai fan le nuove metal band messe sotto contratto dall'etichetta KINGSMEN ed EXITWOUNDS, con 4 feroci tracce.

Congiuntamente all'uscita di oggi di "Split Series #1", il quintetto di Providence, RI, KINGSMEN, ha pubblicato un video del nuovo singolo, 'Oppressor', e il gruppo metal di Indianapolis EXITWOUNDS ha presentato un video della nuova canzone, 'Hades'. Entrambi i brani sono inclusi nel nuovo split e i loro video possono essere visti su YouTube.


Pre-ordina "Split Series #1" QUI

venerdì 19 ottobre 2018

NAILED TO OBSCURITY – pubblicano il nuovo album "Black Frost" l’11 gennaio 2019!


I melodic death/doom metallers tedeschi NAILED TO OBSCURITY annunciano con piacere l’uscita del loro debutto per Nuclear Blast “Black Frost” l’11 gennaio 2019. L’album contiene sette canzoni, capaci di assorbire l’ascoltatore grazie ad un’atmosfera sbalorditiva, pur senza sacrificare il riconoscibile suono della band.  

Il gruppo dichiara: "Frequentemente, ci portiamo appresso frustrazione, dolore, paura e rabbia fino a quando non è troppo tardi. Come il gelo nero che si accumula pesantemente sull'albero e sulle corde di una nave, tanto da farla capovolgere, ci carichiamo di un peso. Queste emozioni represse sono al centro di ‘Black Frost’, che per noi è il prossimo passo logico dopo ‘King Delusion’. Benché i nuovi brani presentino i nostri tratti distintivi, sono anche molto più aperti e sfaccettati che mai. Non vediamo l'ora di pubblicare finalmente il nostro debutto per Nuclear Blast e di presentare ‘Black Frost’ dal vivo sul palco a gennaio / febbraio!”.

“Black Frost” è stato registrato al Woodshed Studio (vicino a Landshut, Germania) con il produttore V. Santura (TRIPTYKON, DARK FORTRESS, BARREN EARTH, OBSCURA ecc.). L’artwork è ancora una volta opera di Santiago Caruso.

“Black Frost” - Tracklist:
01. Black Frost
02. Tears Of The Eyeless
03. The Aberrant Host
04. Feardom
05. Cipher
06. Resonance
07. Road To Perdition

NAILED TO OBSCURITY sono:
Raimund Ennenga | voce
Jan-Ole Lamberti | chitarra
Volker Dieken | chitarra
Carsten Schorn | basso
Jann Hillrichs | batteria

BEAST IN BLACK – il nuovo album in studio "From Hell With Love" in uscita l’8 febbraio 2019


A meno di un anno dall’uscita del loro album di debutto di grande successo “Berserker”, i BEAST IN BLACK sono attualmente impegnati nei ritocchi finali del nuovo disco, nello studio casalingo del chitarrista Anton Kabanen. Il lavoro, intitolato "From Hell With Love", uscirà l’8 febbraio 2019 su Nuclear Blast, poco prima dell’inizio del tour da headliner europeo in compagnia della band finlandese di crossover elettronico TURMION KÄTILÖT!

La band dichiara: "A volte ci è sembrato un inferno lavorare così tanto e così duramente sul secondo album dei BEAST IN BLACK, ma ci abbiamo messo completamente il cuore. Beh, questo è per voi ragazzi ‘From Hell With Love’!”.

Maggiori dettagli saranno svelati a breve. Non perdete la band di supporto ai NIGHTWISH il 4 dicembre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (MI).


I BEAST IN BLACK sono:
Yannis Papadopoulos | voce
Mate Molnar | basso
Atte Palokangas | batteria
Kasperi Heikkinen | chitarra
Anton Kabanen | chitarra, voce


mercoledì 17 ottobre 2018

VULCAIN - Vinyle

“Vinyle”

Release date: Sept 28th, 2018

Label: Season of Mist

Country: France

Genre: Hard Rock

Tracklist:
1. Vinyle
2. Héros
3. Backline Music
4. L’Arnaque
5. Darling
6. Décibels
7. Dans Les Livres
8. L’Oseille
9. Borderline
10. Controle
11. Motor

Negli anni 80 la Francia non aveva una scena heavy metal particolarmente viva: dietro ai capiscuola Trust (indiscussi leader del movimento e unici ad ottenere un certo successo anche all’estero) erano poche le bands in grado di proporre qualcosa di realmente valido. Tra questi c’erano i Vulcain, attivi dal 1981 e con numerosi lavori alle spalle,  tra cui “Rock ‘n’ Roll Secours”, considerato un classico del metal francese.
Sciolti sul finire degli anni 90, i Vulcain sono tornati nel 2011 con il live “En Revenant…”, seguito due anni dopo dal convincente “V8”.

Vinyle, introdotto dall’inconfondibile fruscio della puntina sul disco, è un tuffo nel passato, 38 minuti di heavy rock’n’roll tanto derivativo quanto fresco e vitale. La title track, “Héros” e “L’Arnaque” (con un giro di chitarra rubacchiato a “Stay Clean”) confermano i Vulcain come la risposta francese ai Motorhead, anche se le vocals di Daniel Puzio non hanno mai raggiunto i toni catramosi di Lemmy, e il cantato in lingua madre conferisce all’insieme un minimo di originalità. “Backline Music” e “Darling”, con i loro ritornelli semplicissimi e contagiosi, potrebbero essere outtakes degli Ac/Dc, mentre la semi-ballad “Décibels” è una piacevole pausa melodica in mezzo a tanta elettricità. Ma è solo un attimo, perché con la terremotante “Dans Les Livres” si torna a sbattere la testa, così come nell’incandescente boogie-rock di “L’Oseille” e nell’up-tempo di “Borderline”, con tanto di finale in doppia cassa. “Motor”, come facilmente intuibile, è l’ennesimo tributo a Lemmy e soci, e va a chiudere un lavoro non certo geniale ma genuino, brillante, che va venir voglia di premere nuovamente il tasto play!

7,5/10
Andrea

Line-up:
Daniel Puzio – vocals, guitar
Vincent Puzio – bass
Marc Varez – drums

RED BEARD WALL ANNOUNCE BRAND NEW ALBUM!


Hot and fresh on the heels of his 2017 critically lauded and extremely well received blistering slab of a debut, the one man cacophony of heavy RED BEARD WALL is back!
The bearded wonder of sludge returns with his highly anticipated sophomore beast of an album titled 'The Fight Needs Us All', set to be released on February 22th 2019 with Italy's rising label Argonauta Records!

Red Beard Wall was born in 2016 on the dry, wind swept plains of West Texas, out of a desire to channel his angst and frustration with the insane reality that surrounds us. With a hyper focus on heavy, hooky and to the point songs, RED BEARD WALL delivers riffs with devastatingly heavy tones, vocals melodies that soar, alongside blistering screams of disillusionment. Creatively it's all the bearded one and only, Aaron Wall, with the mighty George Trujillo on drums rounding out the live beast that is RED BEARD WALL. Influenced by the sounds of such as Floor, Helmet, Torche, Cavity or Nirvana among countless others, RED BEARD WALL has now unleashed the tracklist and album artwork for his upcoming second album 'The Fight Needs Us All'! Coming as Digital Download, CD and Vinyl formats, the album pre-order will start soon.


11PARANOIAS announce new rite, Asterismal, incoming early 2019 on Ritual Productions


Ritual Productions shall commence 2019 by re-opening the paranoid realms, courtesy of a new rite from the masters of psych-doom-noise experimentation, 11PARANOIAS.

Asterismal is undoubtedly the band’s most exciting yet challenging release to date, coalescing experimental noise elements with pure psychedelia and a devastating deluge of doom and drone. The rite channels unprecedented extra-terrestrial terrain for the band, opening thresholds of esoteric mysticism, immersive euphoria and alluring darkness, subsequently conjuring an overwhelmingly intense rapture for the subconscious and its dormant senses. More propulsive, potent and powerful than its predecessors, bassist/vocalist Adam Richardson explains:


"Asterismal is of the stars, our fifth album. In alchemical terms the sonic content is equal parts Albedo (Psych/Space), Nigredo (Total Doom), Rubido (Noise/Experimental) - never before have we so clearly delineated these genres on one record. This marks the final instalment of a trilogy of albums (Stealing Fire From Heaven had lead drums, Reliquary For A Dreamed Of World had lead bass and Asterismal now hones in on the lead guitar). Our most focused release yet, this rite even saw some prior preparation and writing before taking it to the studio!”

Keen purveyors of 11PARANOIAS’ live rituals will recognise the opening track, ‘Loss Portal’, which has been included in the band’s 2018 setlists. Preview this track below, taken from the band’s spellbinding summer solstice ritual with Oranssi Pazuzu: 

The artwork - soon to be revealed - comes courtesy of Toby Ziegler: “11PARANOIAS are thrilled to be working with Toby Ziegler after being friends for so long. We are proud to be continuing our forced and unsolicited art history lessons for all and any fans of the band!”, says Richardson. Those who have held onto their Multi-Dimensional Paranoid Vision (MPV) keys - which come with the band’s 2016 rite, Reliquary For A Dreamed Of World - shall be rewarded in the visual realm too…

Asterismal was recorded and mixed by Wayne Adams at Bear Bites Horse Studio, London in September 2017 and May 2018, respectively. Additional recording and mastering undertaken by Dan Miller and Adam Richardson at XL Recordings Studio, London during July 2018.

Asterismal will see release on LP, CD and digital download in early 2019. Further information, exclusive material and limited-edition packages shall be unveiled in the coming months.

In the meantime, 11PARANOIAS perform a ritual at Bristol's 'Dread Haze Weekender' this Saturday 20th October @ Exchange. 

11PARANOIAS IS:
Adam Richardson – bass/vocals
Mike Vest – guitar
Nathan Perrier - drums

OLD MAN LIZARD TO RELEASE BRAND NEW ALBUM!


Inspired by the rural surroundings of their native Suffolk, OLD MAN LIZARD have been belting out their unique brand of stoner and sludge since 2011. The UK based power trio have proven themselves in the heavy rock scene, delivering a memorable live show alongside the likes of Elder, Conan or Fatso Jetson to name just a few. Slots at Desertfest Belgium, Hard Rock Hell - Doom vs Stoner, Desertfest London or a headline tour all over Europe have established OLD MAN LIZARD as a staple of the current stoner scene.

Their official releases have been highly praised by fans and critics alike and include their self-titled debut with Heavy Psych Sounds Records, 'Lone Wolf vs Brown Bear' (2014, Wickerman Recordings) as well as a split 7” with Earthmass on Big Riff Records. After years in the making, Jack Newnham (also in Slabdragger and Meadows), Gav Senior and Dan Beales have returned to the studio to record their third full length album titled 'True Misery'. Set to be released by Wasted State Records, the album will be coming out on November 30th 2018!

Says the band: “It's been three years since our last release and we are totally psyched to finally be unleashing "True Misery” via Wasted State Records soon! This album is a choice selection of material written over the last 5 years, covering a broad spectrum of influences while staying true to our sound; the overall feel of the album has been captured perfectly in the artwork, by "Sick" Mike Dicken. We had an absolute blast recording with the super-talented and eternally-patient Jason Frye (Century Audio and Harrowed) and we were lucky enough to have bluegrass hero, Pete Allen, drop in for a session and lay down some fiddle! Expect heavy, expect tone, EXPECT RIFFS!


Just recently, OLD MAN LIZARD have announced the artwork and tracklist for 'True Misery':
The tracklist will read as follows:
1. Shark Attack
2. Snakes!!!
3. Tree of Ténéré
4. The Adventures Of Rupert Biggins
5. Trees Fall Down
6. Cursed Ocean, Relentless Sea
7. Misery Is Miserable
8. Return To Earth

Coming November 30th 2018 as CD, Vinyl and Digital Download, these brutal tales and banging riffs are vital listening for fans of Elder, Baroness, Kyuss, Harvey Milk and Taint! Pre-orders of 'True Misery' are now available at: www.wastedstate.com





lunedì 15 ottobre 2018

THE LAST BAND - HISINGEN

"HISINGEN"

Release date: October 5th, 2018

LabelGain/Sony

Genrehard rock

Country: Sweden

Tracklist:
1. Cleaning House
2. The Hunt, Pt. II
3. Hisingen
4. They Say
5. I Got No Friend
6. Snabbare Än Satan
7. Still Not in It for the Drugs
8. Behind the Flag
9. So What
10. Muscle & Blood
11. Lights Out

Che in campo hard&heavy nessuna band inventi più nulla e l'originalità ormai dipenda dalla rielaborazione personale delle proprie influenze, è un concetto assodato fin dagli albori degli anni '90. Per The Last Band, losco quintetto goteborghese giunto oggi al terzo album in sei anni, quelle fonti d'ispirazione sgorgano dai ghiacciai scandinavi e non risultano affatto banali. Il titolo dedicato all'isola su cui sorge la seconda città svedese rivendica le radici profondamente autoctone del sound, ma per una volta non stiamo parlando solo di death metal melodico. 

Guardando oltre l'ascendente onnipervasivo degli At The Gates, infatti, Hisingen rappresenta un ideale anello di congiunzione tra le evoluzioni stilistiche di altri gruppi seminali, come i Refused del capolavoro The Shape Of Punk To Come, l'hardcore moderno degli ultimi Raised Fist, il nu metal dei dimenticati Blindside e persino il rock'n'roll dei compaesani Hardcore Superstar. Sulla carta un guazzabuglio impossibile da amalgamare, in pratica un'eccezionale raccolta di brani intensi e disobbedienti, che la produzione monolitica e gli arrangiamenti fluidi rendono omogenei come un blocco d'acciaio. 

Ascoltate la title track, Snabbare Än Satan, So What e provate a stare fermi.

7,5/10
Ferruccio


RISE OF THE NORTHSTAR – pubblicano il nuovo singolo 'Nekketsu'


La più grande crossover band europea, RISE OF THE NORTHSTAR, ha pubblicato il nuovo singolo 'Nekketsu', tratto dall’attesissimo secondo album “The Legacy Of Shi”.

La band ha recentemente lanciato un video nel quale spiega il concept delle cosiddette “Northcards” che saranno incluse in tutti i digipack del nuovo secondo album “The Legacy Of Shi”. Il formato digipack dell’album, infatti, includerà una delle dieci mila cosiddette “Northcards”, con uno dei membri della band. Dieci delle card saranno diverse “Shi Northcards”. Trovatele e sarete ricompensati.


“The Legacy Of Shi” uscirà il 19 ottobre su Nuclear Blast (Sharptone Records negli USA, Ward Records in Giappone) ed è stato registrato con Joe Duplantier dei GOJIRA nei suoi Silver Cord Studios di NY. L’album includerà undici nuove canzoni e una bonus track aggiuntiva (su vinile e solo in Giappone) per un totale di rispettivamente 44 e 48 minuti.

L’album sarà disponibile su CD digipack, vinili di diversi colori (nero, bianco, nero/bianco) e in digitale per download o streaming su tutte le piattaforme.

Pre-ordina qui 

AVANTASIA pubblicano il nuovo album "Moonglow" il 1° febbraio 2019!


Finalmente l’attesa è finita! Tobias Sammet annuncia con piacere che il nuovo capolavoro degli AVANTASIA “Moonglow” verrà pubblicato il 1° febbraio 2019 su Nuclear Blast. La nuova opera – contenente undici canzoni – vede di nuovo la partecipazione di svariati cantanti in qualità di ospiti. Questa volta Tobias ha lavorato non soltanto con volti noti come Ronnie Atkins, Jørn Lande, Eric Martin, Geoff Tate, Michael Kiske o Bob Catley, ma anche con nuovi cantanti come Candice Night, Hansi Kürsch e Mille Petrozza che hanno contribuito a dare vita al nuovo lavoro degli AVANTASIA. L’artwork è stato creato da Alexander Jansson.

Tobias Sammet commenta: "Ci siamo! Dopo più di due anni di duro lavoro - e un po’ come settantuno turni di notte consecutivi - siamo pronti a pubblicare ‘Moonglow’. Credo che sia l'album più curato e dettagliato che abbiamo mai prodotto. Non è troppo ambizioso, ma c'è molto amore per i dettagli. Gli AVANTASIA rappresentano il campo da gioco definitivo per le fantasie più sfrenate di un musicista: elementi celtici, elementi di world music, grandi cori, roba atmosferica, incredibili performance vocali degli ospiti e naturalmente tutto ciò che considero il suono tipico degli AVANTASIA. Qualcuno nel music business mi ha appena detto che la natura impreziosita del suono ne rende difficile la commercializzazione, non si adatta al panorama musicale contemporaneo e ‘se dai un'occhiata in giro, nessuno suona davvero così’. - ESATTAMENTE! GRAZIE! Non vedo l'ora di pubblicare ‘Moonglow’, prendere i miei amici della famiglia AVANTASIA e mettermi in viaggio per il grande ‘Moonglow World Tour’."

mercoledì 10 ottobre 2018

SIR REG - The Underdogs

"The Underdogs" 

Release date: on 21 September 2018

Label: Despotz Records 

Country: Sweden

Genre: Celtic Punk rock 

Tracklist
01.the underdogs
02.conor mcgregor
03.giving it up (the drink)
04.fool (fight of our lives)
05.cairbre
06.take me to your dealer
07.the day that you died
08.the stopover
09.stereotypical drunken feckin’ ir
10.don’t let go
11.sinner of the century


Quando l’identità nazionale è sufficiente a creare un tessuto sociale così forte capace di realizzare qualsiasi sogno. Sarà questo che avrà pensato Brendan Sheehy, quando ha lasciato la sua Dublino per conquistare la Svezia con la sua musica.

L’orgoglio irlandese trapela da ogni dove nel nuovo album degli svedesi SIR REG, come se la sceneggiatura fosse stata scritta direttamente da Irvin Welsh.
Underdogs è un disco energico ed esageratamente punk, ritmi incalzanti da sbronza del sabato sera e un’iniezione di sintetizzatori pulsanti capaci di far alzare l’adrenalina al massimo.

Le chitarre rock aggiungono quell'elemento chiave che a stento trattengono gli eccessi dei primi Backyard Babies; e in effetti, gran parte di questo album può ricordare la band di Dregen & Co., anche se l’elemento celtico, schietto e pungente, conferisce all’intero lavoro una struttura affascinante e al tempo stesso malinconica.

Le linee di basso traboccano di sali scendi che non fanno che aumentare la lucentezza tra una traccia e l’altra.
Sarà anche inflazionato il celtic punk oggi, ma è sempre un piacere ascoltarlo.

7.5/10
Michela (Anesthesia)

Line Up:
Brendan Sheehy - vocals / acoustic guitar
Karin Ullvin - violin
Chris Inoue - guitar
Mattias Söderlund - bass
Filip Burgman - mandolin
Mattias Liss – drums

martedì 9 ottobre 2018

REDWOLVES sign with Argonauta Records!


Copenhagen based Heavy Rockers REDWOLVES have signed a worldwide deal with Italy's powerhouse label Argonauta Records!

After the release of their 2016-EP 'Walking Roads', a feisty show of the band’s particular approach to modern sounding hard hitting Rock n’ Roll - fittingly rounded off by frontman Rasmus Cundell’s intelligent lyrics and distinctive vocals - the Danish quartet already left a first stamp in nowadays rock scene. REDWOLVES upcoming debut album will be seeing the light of day in 2019 with Argonauta Records and will showcase the band's development into a modern but still classic heavy rock sound alongside dynamical experiences and in depth, personal lyrics.

“This is Rock’n’Roll the way it has to be!” Argonauta's CEO Gero comments. “While I have listened to the songs of this awesome band the first time, I immediately thought of a modern attitude that sounds so fresh and with no compromise. What you will get here? An exciting group with their roots in Deep Purple and Thin Lizzy sonorities, paying homage to the always killer Scandinavian scene such as the Hellacopters. You have been warned!”

Comments the band on their signing: "Redwolves are very excited that we recently signed a deal with the awesome Argonauta Records! We are certainly looking forward to going on this Rock 'n' Roll voyage with this pioneering label!"

BASK sign to Season of Mist


Season of Mist are proud to announce the signing of progressive psychedelic metallers BASK.  

BASK comment: "BASK is beyond excited to announce we will be joining the amazing crew at Season of Mist Records! A big thank you to Michael, Gordon and the whole team at SOM for this opportunity to be included on a great roster with tons of artists we love and admire. We immensely look forward to this new chapter in our sonic journey, and can't wait to bring you new music with the help of our partners at Season of Mist Records. See y'all out on the road!"

Listen to the band's latest album 'Ramble Beyond' via their official Bandcamp page here!

BASK hails from the mountains of North Carolina and was fully conceived in the fall of 2013 when guitarist Ray Worth, drummer Scott Middleton, bassist Jesse Van Note, and guitarist/vocalist Zeb Camp joined forces.

Prog doomsters ALKYMIST premiere brand new single


This coming Friday October 5th, progressive doom metal combo ALKYMIST will release its self titled debut album via Indisciplinarian. Following the first single and video ‘Ghost’, the almost ten minutes long and psychedelically disturbing piece ‘Djinn’ is now released as the second single from the forthcoming album. 
Listen to ‘Djinn’ HERE!

‘Djinn’ plays an important role on the record and in the band’s history - singer Peter Bjørneg states: “Djinn was the second song to be completed in the world of Alkymist. Along with the track Myling, it helped to define the band's musical cosmos and ensured the path that it were going to tread. The lyrics in Djinn revolve around arrogance and greed…

Copenhagen, Denmark based ALKYMIST is a new force in doom metal - a force which, in its own manner, seeks to bring the hope of change into a time of turmoil. The band was formed in 2016 and released their debut EP in January 2018 to notable national buzz. The band’s debut album consists of six grandiose metal compositions over 44 minutes produced by Lasse Ballade (Solbrud, Orm, Slægt). The music on ALKYMIST’s debut album can be defined as progressive doom metal being both crushingly heavy as well as melodic and dynamic conjuring up a simultaneously strange, beautiful and terrifying expression. A general theme on ‘Alkymist’ is an existence which is parallel, wrong and expelled - and an existence from which the suffering subject seeks to be delivered.

‘Alkymist’ will be released on October 5th via Indisciplinarian on LP and digital formats, and the vinyl edition of the album (limited to 500 copies on black virgin vinyl) can be pre-ordered HERE!

LOIMANN PREMIERE FIRST SINGLE FROM UPCOMING ALBUM!


Italian Post Doom metallers LOIMANN just recently unveiled the hotly anticipated details about their upcoming third studio album 'A Voluntary Lack of Wisdom', which is set to be released on November 9th 2018 with Argonauta Records. Now the band has unleashed a first single for the track 'I Own The Right To Tear Me Apart', a crushing metal beast with big harmonies to be stuck in your head! Get your first appetizer from LOIMANN'S brand new record and stream 'I Own The Right To Tear Me Apart' right HERE!

Says the band: „We're proud of our new album, and totally satisfied the way it came out. We had no doubts at all in choosing a song for the first single promotion. 'I Own The Right To Tear Me Apart' is a fierce hymn (probably the faster song from A Voluntary Lack of Wisdom) that decrees with pride and conviction our total estrangement to many realities of this planet that make us sick.“

The track list reads as follows:
1. INTRO – SLAUGHTERHOUSE n°5
2. I OWN THE RIGHT TO TEAR ME APART
3. FOR THOSE ABOUT TO SINK
4. LIVING IN FEAR OF DEATH, DYING IN FEAR OF LIFE
5. MASS REDEEMER
6. MORAL DISMEMBERMENT
7. V.I.T.R.I.O.L. (Vacuity. Ignites. Tremendous. Riot. Inside. Our. Lives.)
8. THEY LIVE
9. OUTRO  - No Prayer for the Living

lunedì 8 ottobre 2018

WRESTLING - Ride On Freaks

“Ride On Freaks”
Release Date: on September 14th 2018


Genre: Old School Heavy Metal

Country: Finland 

Tracklist:
1. Let’s Get Born
2. Surreal Killer
3. Venom Makes Me Stronger
4. Kitsch In America
5. Drunk And Alone
6. Wrestlemania VI
7. Beyond The Limits
8. Feels Like Midnight
9. Driving All Night
10. The Solution To All Your Problems
11. See Delight

I Wrestling provengono dalla Finlandia, si dichiarano appassionati del più classico heavy metal anni 80 e questo “Ride On Freaks” è il loro album d’esordio. Non aspettatevi però la solita diligente cover band di Iron Maiden o Judas Priest, i Wrestling non hanno la classe e le capacità tecniche dei giganti citati, e preferiscono rifarsi a bands “minori” quali Raven o Anvil.
Un heavy metal decisamente vintage quindi, anche per produzione e scelta di suoni, arricchito da abbondanti dosi di follia.
Nell’opener “Let’s Get Born”, introdotta da una voce robotica che ripete “heavy metal, heavy metal…” i finlandesi non nascondono qualche influenza punk, soprattutto nel cantato sguaiato di Tommi Saha, ma già con la seguente “Surreal Killer” si torna in territori tipicamente metallici, per una song che si rivela un autentico tributo alla band di Lips. “Venom Makes Me Stronger” e “Kitsch In America”, con i loro ritmi funambolici e le parti vocali urlate, devono molto all’”athletic rock” dei Raven, quindi “Drunk And Alone” ammorbidisce i toni in una semi-ballad introversa e sleazy. 

Nella seconda parte il lavoro perde un po’ di smalto, ma Driving All Night” e la conclusiva “See Delight” si fanno apprezzare grazie ai loro imprevedibili cambi di ritmo, mentre la stralunata “Wrestlemania VI”, nelle cui liriche si citano campioni WWE come Ultimate Warrior e Bret Hart, farà gioire gli appassionati di wrestling.

In definitiva un buon disco di heavy metal old school, non trascendentale ma divertente e privo degli stereotipi che spesso caratterizzano produzioni di questo tipo.

7/10
Andrea

Line-up:
Tommi Saha – vocals
Risto Nyman – guitar
Pekka Moilanen – guitar
Riku Rousu – bass, vocals
Janne Kela – drums


NIBIRU FIRMANO PER RITUAL PRODUCTIONS


Con immenso piacere Ritual Productions amplia il proprio roster con l’aggiunta dei cupi alchimisti psych NIBIRU!

Allo stesso modo i NIBIRU sono entusiasti di unirsi al prolifico roster di Ritual Production per la pubblicazione del primo lavoro per l’etichetta, previsto nel 2019: "È difficile trovare parole che esprimano quanto siamo felici ed orgogliosi di annunciare questa firma. Inutile dire che Ritual Productions rappresenta la nostra filosofia. Avevamo bisogno di un'etichetta che potesse capire noi e la nostra musica, quindi siamo felici di esserci accasati presso di loro. Far parte del loro incredibile roster di artisti che amiamo è semplicemente un sogno che diventa realtà. Siamo grati per questa opportunità e attendiamo con impazienza questa collaborazione che sembra l'inizio di un nuovo capitolo entusiasmante nella storia dei Nibiru!".   

I NIBIRU saranno in tour nel Regno Unito da giovedì:

NIBIRU – RITUALS OVER UK TOUR 2018
11/10 – The Black Heart, London
12/10 – Star and Garter, Manchester
13/10 – Hammer and Anvil, Birmingham
14/10 – The Old Salutation Inn, Nottingham