martedì 29 novembre 2016

ULTHA - Converging Sins

Converging Sins




Release date: on Dec.1st 2016

Country: Germany

Style: Black Metal

Track list:
1. The Night Took Her Right Before My Eyes 
2. Mirrors In A Black Room 
3. Athame | Bane Emanations 
4. You Will Learn About Loss 
5. Fear Lights The Path (Close To Our Hearts) 



In principio furono i Bathory, i Sisters of Mercy, creature delle tenebre assetate di sangue e guerra.  
Forse accostare nomi del genere sembra sempre un po’ scontato, ma il secondo full length degli Ultha di banale non ha veramente niente, vuoi anche per l'introduzione di elementi dark wave che ne stravolgono i canoni più classici.  

Dimenticati i giorni più gloriosi per abbandonarsi ad una più terrena consapevolezza delle proprie sconfitte, il black metal proposto dai teutonici assomiglia ad una vaga narrazione della vita dell’essere umano attraverso le proprie esperienze nefaste. Ogni canzone è un impeto puro alla perdizione. Molti brani, che superano di gran lunga i dieci minuti, sono attratti cosi tanto dall'oscurità da sembrare sospesi in una dimensione onirica che lascia spazio solo al tormento. Tra melodie voluttuose e riff laceranti, Converging Sins è la reinvenzione di un black metal più elegante che cerca di evolversi tra la furia animalesca del death e la parte più nichilista del doom.

Imbattersi in un prodotto moderno e al tempo stesso così radicato nel passato del genere è certamente gratificante, non solo per chi lo ascolta, ma per chiunque voglia assurgere all’Olimpo dei dannati.

7.5/10
Michela (Anesthesia)

Line Up:
Chris (Bass/Vocals)
Ralph (Guitar/Vocals)
Ralf (Guitar)
Andy (Electronics)
Manu (Blasts)
Germany)