mercoledì 30 novembre 2016

GLI SLUDGE DOOMERS MOTHERSLOTH FIRMANO PER ARGONAUTA RECORDS


Argonauta Records dà il benvenuto agli sludge doomers spagnoli MOTHERSLOTH.

I MotherSloth da Madrid sono nati nel 2008. Nel loro stile si possono rinvenire svariate influenze: suoni ispirati agli anni ’70 si mescolano con riff di chitarra pesanti e melodie progressive.  

La band dichiara: “Siamo felici di essere arrivati ad Argonauta e siamo entusiasti all’idea di lavorare con Gero e la sua etichetta. Abbiamo molte aspettative nei confronti del nostro album che è il nostro migliore di sempre”. 

Dopo vari cambi di formazione, la band registra il demo “Death Flowers” (2009), e suona a Madrid con band avant-garde stoner. Nel 2012 i MotherSloth registrano l’EP di debutto “Hazy Blur Of Life“, pubblicato nel 2013 dall’etichetta underground peruviana Dooom Records.

I MotherSloth si sono distinti per i loro concerti al Kanina Rock festival (2012+DVD), al Madrid Stoner Festival (2013), e hanno partecipato a diverse compilation e di loro hanno parlato siti, riviste e radio.
Nel 2013, i MotherSloth si sono concentrati sui brani strumentali scritti negli anni e hanno registrato il nuovo LP “Moribund Star” (2014), dato alle stampe nel 2015 dalla tedesca Voodoo Chamber Records e disponibile qui: https://mothersloth.bandcamp.com/

Nel 2016 la band è entrata in studio per registrare il nuovo album, contenente sei canzoni, che verrà pubblicato da ARGONAUTA Records in CD/DD nella primavera 2017.

Dani – chitarra e voce
Adrian – basso e voce
Oscar – batteria

Discografia
“Moribund Star” LP (2014) 
“Hazy Blur of Life” EP (2012)
Progstravaganza XVIII: Transforma (2014) 
“The Sludgelord - Paralysis” Vol. 1 (2013) 
“Doom in Aeternum” Vol.1 (2013) 
“Doomantia" Vol. 2 (2013) 
“Death Flowers” (2009)