venerdì 24 novembre 2017

WOLFSHEAD - Leaden

"Leaden" 

Release Date: on 27th October 2017

Label: Rockshots Records 

Country: Finland

GenreDoom Metal

Tracklist:
1. Wukodlak
2. Children Shouldn’t Play With Dead Things
3. Purifier
4. When The Stars Are Right
5. Division Of The Damned
6. Haruspex
7. Winds Over Potter’s Field
8. The Hangman


I Wolfshead provengono da Oulu, Finlandia, si sono formati nell’aprile 2011. L’imput che ha spinto Ari Rajaniemi e Vesa Karppinen (rispettivamente chitarra e basso) a formare una band è stato un concerto dei Pentagram a Helsinki. Da quel giorno i nostri hanno inciso due demo e un ep (Caput Lupinum”, risalente a due anni fa).

Leaden chiaramente risente delle influenze della band di Bobby Liebling, ma il suono proposto dai quattro finnici non manca di episodi meno doom e più vicini ad un graffiante heavy metal oscuro. 
“Wukodlak” ad esempio avvicina i Wolfshead a protagonisti della N.W.O.B.H.M. come Witchfinder General; la voce sgraziata di Tero Laine può destare qualche perplessità ma alla fine risulta funzionale. “Children Shouldn’t Play With Dead Things” è un grezzo mix Black Sabbath-Cathedral, ma probabilmente il vertice del lavoro è “When The Stars Are Right”, brano lento e magmatico, con parti vocali stravolte e un solo lisergico. “Purifier“ e Haruspex” suonano come dei Motorhead in acido, e dopo lo strumentale psichedelico “Wind Over Potter’s Field” troviamo un altro brano notevole come “The Hangman”, classico doom metal dilatato e dotato di un riff schiacciasassi.

Decisamente un lavoro positivo questo Leaden, che forse non propone nulla di realmente innovativo ma che si fa apprezzare per la capacità della band di fondere varie influenze in un sound compatto, ruvido e oscuro.

7,5/10
Andrea

Line-up:
Tero Laine – vocals
Ari Rajaniemi – guitar
Vesa Karppinen – bass
Jussi Risto – drums