lunedì 24 ottobre 2016

KOMATSU - Recipe for Murder One

“Recipe for Murder One”

Release date: on Sept. 23, 2016


LabelArgonauta Records

Country: Holland

Style: Sludge

Tracklist:
1. Scavenger
2. The Sea Is Calm Today
3. So How’s About Billy
4. Lockdown
5. A Dish Best Served Cold
6. WTF!
7. Recipe For Murder One
8. There Must Be Something In Your Water
9. The Long Way Home
10. Against All Odds
11. Breathe

I Komatsu sono una band olandese dedita ad un pesante stoner-sludge rock. Formatisi nel 2010, hanno all’attivo un ep autointitolato e un full-lenght, “Manu Armata”, pubblicato nel febbraio 2013. Nel loro curriculum ci sono date di supporto a gruppi del calibro di Karma To Burn, Monster Magnet e The Sword, oltre a numerose date da headliner (alcune anche in Italia).

Quando si parla di sludge il rischio è sempre quello di un sound monolitico ed eccessivamente pesante, ma per fortuna non è il caso di Recipe For Murder One.
I Komatsu sanno come variare il loro sound, alternando pezzi dinamici, vicini al puro heavy metal, ad altri rallentati e pesantissimi.
L’iniziale “Scavenger” è uno dei brani più diretti dell’album e fa sicuramente parte della prima categoria, insieme all’aggressiva “Lockdown”, che vede la partecipazione dell’ex Kyuss e Queens Of The Stone Age Nick Oliveri. “The Sea Is Calm Today” invece ci mostra il lato più psichedelico dei Komatsu, con i suoi riffs ribassati e il suo stordente stacco centrale. Tra gli episodi più riusciti possiamo sicuramente citare “A Dish Best Served Cold”, un blues stralunato e visionario, e la title-track, un autentico panzer, dall’andatura lenta e dalle parti vocali dissonanti. Il ritmo torna sostenuto con “Agains All Odds” che suona come dei Warrior Soul in acido, mentre “WTF!” è un semi-strumentale caratterizzato da voci filtrate e riffs schiacciasassi. 

Consigliato agli amanti del desert rock!

7/10
Andrea

Line-up:
Mo Truijens – vocals, guitar
Mathijs Bodt – guitar
Martijn Mansvelders – bass
Joris Lindner – drums

Website
Facebook