martedì 2 gennaio 2018

F.K.Ü. - 1981

"1981" 
Release Date3 November 2017

Label: Despotz Records 

Country: Sweden

Genre: Horror Thrash Metal

Tracklist:
1. 1981
2. Nightmare In A Damaged Brain
3. Hell Night
4. Corpse Mania
5. Friday The 13th Part 2
6. The Burning
7. The Funhouse
8. The House By The Cemetery
9. Burial Ground
10. The Prowler
11. The Beyond
12. Halloween II
13. Night School
14. Ms 45
15. Evil Dead (bonus track)

I F.K.Ü. (acronimo di Freddie Kruger’s Underwear) sono svedesi, sono attivi da circa 20 anni ed hanno la passione per i film horror e per il thrash old school. I loro dischi sono carichi di tematiche splatter e di umorismo nero, di zombie, mosh e pogo violento, e titoli come “Metal Moshing Mad” o “Rise Of The Mosh Mongers” non lasciano dubbi a riguardo.

1981 è il quinto lavoro, ed è un tributo alle produzioni cinematografiche horror di quell'anno, particolarmente numerose e di alta qualità, basti pensare a “Venerdì 13 Parte 2”, “La Casa” o “Halloween II-Il Signore Della Morte”. La copertina ricalca lo stile delle VHS anni 80, con tanto di segni di usura e dicitura “please rewind” in vista.
La musica segue la scia dei lavori precedenti, ed è veloce, violenta, aggressiva e senza compromessi. I brani superano raramente i 3 minuti di durata, e sono pieni di riferimenti a Overkill, primi Anthrax, Exodus, Sodom e chi più ne ha più ne metta, tuttavia per chi (come me) è cresciuto con i gruppi sopracitati sarà difficile non apprezzare la genuina carica degli scandinavi. Inutile citare titoli, lo schema più o meno è sempre quello, tra ritmi spezzacollo, riffs di chirurgica precisione e vocals arcigne come Bobby “Blitz” insegna (ma di tanto in tanto si ricorre al growling, come in “The House By The Cemetery”).

15 songs che sono come 15 coltellate, 1981 non cambierà le sorti dell’heavy metal ma vi farà sudare e sbattere la testa, garantito!

7,5/10
Andrea

Line-up:
Larry Lethal – vocals
Pete Stooaahl – guitar
Pat Splat – bass
Unspeakable Emp – drums