mercoledì 27 settembre 2017

NIGHT - Raft Of the World

 "Raft Of the World"

Release Date: 1st September 2017


Country: Sweden

Genre: classic rock

Tracklist:
1. Fire Across The Sky
2. Surrender
3. Under The Gallows
4. Omberg
5. Time
6. Strike Of Lightning
7. Winds
8. Coin In A Fountain
9. Where Silence Awaits

Provenienti da Linköping, in Svezia, i Night sono una band il cui sound sembra provenire da una brughiera inglese. “Night” (2013) e “Soldiers Of Time” erano autentici tributi alla N.W.O.B.H.M., ricchi di duelli chitarristici che richiamavano ai primi Iron Maiden e ai Judas Priest.

Raft Of The World, terzo lavoro del quartetto, è probabilmente il più hard rock oriented, nonostante non siano del tutto assenti riffs taglienti e metallici. Tuttavia a prevalere sono quelle atmosfere e quelle armonie chitarristiche che caratterizzavano bands più melodiche come White Spirit, Tygers Of Pan Tang e soprattutto i favolosi Diamond Head di “Canterbury”. 
Un brano come la galoppante “Under The Gallows” può ricordare (con le dovute proporzioni ovviamente) la mitica “Knights Of The Cross” della band di Sean Harris e Brian Tatler, con i suoi fraseggi di twin guitars memori della lezione dei Wishbone Ash. Un mood oscuro-malinconico avvolge tracce ad ampio respiro come “Surrender” e “Time”, non lontane dagli Angel Witch più melodici e meno ossianici (periodo “Frontal Assault” / “Screamin’ An’ Bleedin’”). Melodie epiche e armonie vocali curate caratterizzano l’ariosa “Strike Of Lightning” e se “Omberg” è un breve intermezzo folk, con la conclusiva “Where Silence Awaits” i Night sfoderano gli artigli e tornano al suono heavy dei primi lavori.

Raft Of The World è un modo intelligente di riproporre una musica profondamente radicata nel passato ma ancora assolutamente attuale.

7,5/10
Andrea

Line-up:
Burning Fire – vocals, guitar
Highway Filip – guitar
Joseph Max – bass
Dennis Skoglund – drums