lunedì 18 settembre 2017

THE NEW ROSES - One More For the Road

"One More For the Road"

Release Date: on 25 August 2017

Label: Napalm Records 

Country: Germany

Genre: Hard heavy Rock

Tracklist:
1. Quarter To Twelve
2. My Own Worst Enemy
3. Forever Never Comes
4. Dancing On A Razorblade
5. Consider Me Gone
6. Life Ain’t Easy (For A Boy With Long Hair)
7. Every Wild Heart
8. Fight You Leaving Me
9. The Same Moon
10. Piece By Piece Of Mind
11. One More For The Road
Bonus tracks:
12. Do I Look Scared To You
13. The Storm
14. Nitro Nights

Anche i tedeschi hanno il loro Sunset Strip? A quanto pare si, perché One More For The Road, terzo lavoro di questa band proveniente da Wiesbaden, è uno dei migliori prodotti street-sleaze che mi sia capitato di ascoltare da parecchio tempo a questa parte!
Attivi dal 2007 e forti di un buon seguito in patria, i The New Roses con questo lavoro ci regalano quasi un’ora di sano, sporco rock ‘n’ roll, privo dei lustrini del glam ma puzzolente d’alcool, di nicotina e di notti brave. I riferimenti più evidenti sono sicuramente Backyard Babies, L.A. Guns e Buckcherry, e in generale le bands meno patinate che popolavano la scena californiana degli anni 80 (chi ricorda i Junkyard?).

The New Roses non cercano il ritornello facile ma puntano su riffs energici e su un cantato ruvido e graffiante, e anche quando il suono si fa più ruffiano come in “Dancing On A Razorblade” non si scade mai nel commerciale. I 14 brani di One More For The Road mantengono tutti uno standard elevato, senza fillers. Tra questi è obbligatorio citare il kick ass-rock’n’roll di “Quarter To Twelve”, una “My Own Worst Enemy” dall’anima heavy blues, e la sleazy “Forever Never Comes”, che costituiscono un trittico iniziale in grado di mettere KO anche l’ascoltatore più scettico. Anche l’immancabile ballata “Fight You Leaving Me” si rivela molto intensa e “sentita”, ben lontana dal romanticume di certo glam. Meravigliosa infine la title track, degna dei Quireboys più ispirati.

Dimenticatevi le ultime, scialbe prove degli Hardcore Superstar, The New Roses hanno tutte le carte in regola per diventare “the next big thing”.

8,5/10
Andrea

Line-up:
Timmy Rough – vocals, guitar
Norman Bites – guitar
Hardy – bass
Urban Berz – drums