giovedì 3 settembre 2015

THUNDERMOTHER: Road Fever - Recensione

"Road Fever"


Release: 4 Settembre 2015


Tracklist:
01. It's Just A Tease
02. FFWF
03. Alright Alright
04. Deal With The Devil
05. Give Me Some Light
06. Roadkill
07. Enemy
08. Vagabond
09. Thunder Machine
10. Rock'N'Roll Sisterhood


Se vi dicessero che esistono cinque ragazze il cui cuore batte al ritmo del rock'n'roll più puro, quello che ha fatto storia e che tanto deve agli AC/DC dei quali potrebbero essere perfino le figlie, se non reali almeno putative, ci credereste mai?

Bene, noi ve lo diciamo e voi dovete fidarvi della nostra parola, perché le svedesi Thundermother, che tra le loro fila annoverano una chitarrista italiana e la cantante irlandese, sono esattamente questo: una sintesi in gonnella, o forse sarebbe più corretto dire in chiodo di pelle e jeans stracciati, dell'anima più vera di un rock d'annata, con un gusto molto classico e senza tempo che ha fatto di questo stile musicale uno dei generi più amati di tutti i tempi. 

Preparatevi a sfrecciare sulle note di Road Fever, un album composto da dieci brani energici ed accattivanti, che davvero devono molto alla storia del rock e che attingono a piene mani da un genere che tutti hanno imparato ad amare e conoscere, facendolo diventare il re indiscusso del mondo musicale.

E se il rock è il re, loro sono le regine, dato che hanno riscosso un enorme successo in tutta Europa, riuscendo perfino ad ottenere parole di stima da numerosi artisti, non ultimi gli Opeth, i Motörhead e Danko Jones, per citarne qualcuno.

La loro prossima tappa è la conquista del mondo e, siamo sicuri, non sarà tanto difficile per loro riuscire nell'impresa dato che il primo singolo che anticipa l'uscita dell'album, "It's Just a Tease", ha già totalizzato visualizzazioni record, racimolando critiche positivi dai quattro angoli del pianeta.

Le tracce proposte dalla cinque ragazze sono una potente e fantasiosa cornucopia di sonorità e di brillanti slanci capaci di far muovere al ritmo di musica anche quelli con i piedi piantati per terra, lasciando scorrere la strada sotto i nostri passi al ritmo di un rock'n'roll che solca l'asfalto sulle ruggenti ruote di una Harley-Davidson fiammante.

Per gli amanti del genere, questo è sicuro, ma anche per chi ha voglia di qualcosa di nuovo con una voce piacevole, un sound frizzante con quel piacevole eco di una storia mai passata che sembra essere capace di rinnovarsi ogni volta.

8/10
Dora

Official Site
Facebook
Twitter
YouTube