lunedì 23 aprile 2018

HEADLESS CROWN - Century Decay

“Century Decay”

Release Date: on March 30, 2018

Label: Massacre Records 

Country: Switzerland 

Genre: heavy metal

Tracklist:
1. Century Of Decay
2. Radiant In Grey
3. The Blackness
4. Grinder Of Souls
5. Listen
6. Plan 9
7. Outermind Travel
8. The End
9. The Eyes Of The Crow
10. The Manipulators Of Dreams
11. Degree Absolute


Gli Headless Crown sono un quintetto svizzero fondato nel 2011 dal cantante Steff Perrone e dal chitarrista Manu Froelicher, due musicisti non più giovanissimi con la passione per l’heavy metal più classico: Accept, Saxon, Iron Maiden  Judas Priest su tutti. Dopo un discreto esordio come “Time For Revolution” (risalente a 3 anni fa) con questo Century Decay la band opta per un suono un po’ più aggressivo ed elaborato.


Le influenze citate sono ancora evidenti ma le sonorità sono più moderne e arricchite da robusti inserti thrash, vicine a certe cose di Nevermore e Angel Dust. 
Purtroppo non sempre risulta efficace il lavoro dei due chitarristi, che spesso sfornano riffs che sanno di già sentito (ascoltare a tal proposito le scontate “The End” e “Degree Absolute”) e anche il lead singer si rivela discreto ma nulla più, con il suo timbro a metà strada tra Rob Halford e Bruce Dickinson.
A risollevare le sorti del lavoro ci pensano l’ottima title track, con qualche riminescenza dei grandi Sanctuary, le tentazioni progressive di “Outermind Travel” e le priestiane “Grinder Of Souls” e “Listen”.

Gli Headless Crown non inventano nulla di nuovo e sono destinati a rimanere un nome di nicchia, ma chi si accontenta di un buon album di heavy metal classico può trovare motivi di interesse in queste 11 tracce. 

6,5/10
Andrea

line-up: 
Steff Perrone – vocals
Manu Froelicher – guitar
Ced Legger – guitar
Mack Machet – bass
Carlos Bensabat – drums