sabato 14 luglio 2018

STORMWITCH - Bound To The Witch

"Bound To The Witch"

Release Date: on June 29, 2018


Label: Massacre Records

Country: Germany

Genre: heavy Metal

Tracklist:
1. Songs Of Steel
2. Odins Ravens
3. The Choir Of The Dead
4. Bound To The Witch
5. Arya
6. Stormwitch
7. Life Is Not A Dream
8. King George
9. Ancient Times
10. The Ghost Of Mansfield Park
11. Nightingale
12. Stronger Than Heaven (bonus track)
13. Rats In The Attic (bonus Track)
14. Priest Of Evil (bonus track)

Gli Stormwitch sono una delle tante heavy metal bands tedesche che negli anni 80 hanno tentato di ritagliarsi il proprio piccolo spazio. Non hanno mai nemmeno sfiorato il successo di Accept o Running Wild ma questo non toglie nulla al valore di “Walpurgis Night”, “Tales Of Terror” e “Stronger Than Heaven”, lavori magari un po’ stereotipati ma che si ascoltano volentieri ancora oggi, a più di 30 anni di distanza. 
Dagli anni 90 in poi l’attività della band si è fatta discontinua: gli immancabili cambi di formazione, qualche album non sempre riuscito e un periodo di stop durato dal 1994 al 2002. Oggi l’unico superstite è il cantante Andy Aldrian, a cui possiamo aggiungere il bassista Jurgen Wannenwetsch, rientrato da qualche anno, che aveva fatto parte della band nei suoi primissimi giorni senza incidere nulla.

Questo Bound To The Witch è probabilmente il lavoro più riuscito dai tempi di “The Beauty And The Beast”, quello che con più convinzione si riallaccia ai lavori storici della band senza sfigurare. Gli Stormwitch resistono alla tentazione di modernizzare il proprio sound o di “pomparlo” con produzioni iper-vitaminiche e continuano a proporci quello che a loro riesce meglio: classicissimo heavy metal anni 80 con le sue inevitabili influenze Iron Maiden-Judas Priest, infarcito di tematiche horror, come dimostrano titoli come “Bound To The Witch”, “The Choir Of The Dead”, e l’autointitolata “Stormwitch”. Queste ultime due possono sicuramente essere annoverate tra le migliori songs: semplici ed immediate, si cantano subito dopo il primo ascolto. Ma tutto il lavoro risulta nell’insieme valido, l’acceptiana “Odins Ravens”, il class metal di “Arya”, la ballata “Nightingale” (che ricorda un po’ la storica “Tears By The Firelight”) e l’epica “King George” sono brani che si ascoltano con grande piacere.
La versione digipack include 3 classici risuonati, che comunque non aggiungono nulla a quanto già sapevamo.

E bravi Stormwitch, è un piacere rivedervi ancora così in forma!

7,5/10
Andrea

Line Up
Andy Aldrian – vocals
Volker Schmietow – guitar
Tobi Kipp – guitar
Jurgen Wannenwetsch – bass
Marc Oppold – drums