venerdì 21 luglio 2017

EDGUY - Monuments

"Monuments" 

Release date: on 14th July 2017


Country: Germany

Style: Hard rock, Power metal

Tracklist:
CD1:
1. Ravenblack
2. Wrestle The Devil
3. Open Sesame
4. Landmarks
5. The Mountaineer
6. 929
7. Defenders Of The Crown
8. Save Me
9. The Piper Never Dies
10. Lavatory Love Machine
11. King Of Fools
12. Superheroes
13. Love Tyger
14. Ministry Of Saints
15. Tears Of A Mandrake
CD2:
16. Mysteria
17. Vain Glory Opera
18. Rock Of Cashel
19. Judas At The Opera
20. Holy Water
21. Spooks In The Attic
22. Babylon
23. The Eternal Wayfarer
24. Out Of Control
25. Land Of The Miracle
26. Key To My Fate
27. Space Police
28. Reborn In The Waste

Sono passati ben 25 anni da quando un giovanissimo Tobias Sammet ha fondato gli Edguy insieme ad alcuni compagni di classe, con il solo scopo di divertirsi e di suonare le cover dei suoi idoli. Un traguardo importante, che la band celebra con questo “Monuments”, un’opera “monumentale” che comprende 2 CD e un DVD.
I primi 5 pezzi sono inediti, e testimoniano l’ottimo stato di forma della band. In particolare “Open Sesame”, un hard rock che rimane subito impresso grazie ad un refrain azzeccatissimo, ottima anche “Ravenblack”, dotata di un riff pesante ma con un ritornello cantabilissimo. Abbastanza anonima invece “Wrestle The Devil”, che scorre senza trasmettere granchè. Va decisamente meglio con “Landmarks”, classico speed metal alla Helloween, così come “The Mountaineer”, il cui giro di chitarra è pericolosamente simile a quello di “I Want Out”.

I restanti 23 brani sono un valido greatest hits, lascia un po’ perplessi la scelta di non includere nulla da “Kingdom Of Madness”  (il vero esordio degli Edguy, dal momento che “Savage Poetry” era poco più che un demo autoprodotto), intelligente invece l’inclusione di “Judas At The Opera”, “Holy Water” e “Spooks In The Attic”, precedentemente reperibili solo su ep. La conclusiva “Reborn In The Waste” è un inedito risalente alle sessions di “Savage Poetry”, una curiosità archeologica: nulla di imperdibile.

Il DVD è un live registrato nel 2004 a San Paolo, arricchito da ben 8 video clips, e rende “Monuments” appetibile anche da chi degli Edguy ha già tutto.

8/10
Andrea

Line-up:
Tobias Sammet – vocals, keyboards
Jens Ludwig – guitar
Dirk Sauer – guitar
Tobias Exxel – bass
Felix Bohnke – drums